Von der Leyen: "Sarò nemica di chi vuole indebolire l'Unione Europea"

Pubblicato il 16 lug 2019
(Agenzia Vista) - Strasburgo, 16 Luglio 2019 - "Sarò nemica di chi vuole indebolire l'Unione Europea". Così la candidata Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen nel suo discorso al Parlamento Europeo. / Courtesy EBS

Commenti

  • Questa donna sembra un dittatore stile anni '40, c'è solo una differenza, non ha lo stesso charme che avevano i dittatori quando gesticolavano.

  • Esatto: CHI LA VUOL FAR FIORIRE?!?!?!?!?!? Oh, quanta generosità! Quanto amore verso il prossimo! Ringraziamo i nostri nuovi benefattori perché da oggi l'Europa risorgerà! 👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

  • M5s merda che ha votato sta piddiota.

  • Van der caz, questa Europa va bene a voi ma non a noi

  • Con le grandi riforme (supposte per il popolo)

  • Potere sionista parla

  • Sei solo una NAZISTA!!!!

    • matthew smith 😂

    • @giacomo franzot Stronzate. 🙂

    • Albe- Tani non è odio, ma consapevolezza. l'istinto di sopravvivenza poi fa il resto.

    • @Albe- Tani Dall' analfabetismo funzionale. 🙂

    • Scusate ma queste fesserie inzuppate d'odio da dove originano?

  • 🇪🇺Europa federale🇪🇺

    • @Albe- Tani A e B) se riduci i parlamentari è ovvio che si riduce anche la rappresentanza, perché ogni seggio rappresenta un collegio con molti più cittadini all'interno. Teoricamente la massima rappresentanza sarebbe 1:1, ma ciò è ovviamente impossibile. Tuttavia più si riduce il rapporto più la rappresentanza viene meno. Più si accentra il potere e più la rappresentanza diminuisce. Attualmente i deputati sono 630 e nel parlamento italiano, mentre nel parlamento europeo sono circa 70. Inoltre, se si riducono i seggi, si riduce ovviamente anche la possibilità ai piccoli partiti di poter entrare in parlamento, perché non avrebbero abbastanza voti neanche per avere un seggio. È matematica abbastanza semplice. C e D e F) penso tu abbia frainteso leggermente quelli che ho scritto. Attualmente lo stato italiano per poter fare spesa pubblica e deficit può solo finanziarsi prendendo in prestito da banche private il denaro. Le banche private questo denaro lo ricevono dalla BCE, la quale lo crea dal nulla (moneta FIAT). Ciò è un sistema usuraio, perché lo stato per poter pagare gli interessi può o privatizzare e vendere le sue proprietà, tassare di più i cittadini o indebitarsi nuovamente con le banche per ripagare il debito creando un circolo vizioso. Lo stato deve fare deficit, perché la moneta che immette nell'economia diventa risparmio del settore privato. Ovviamente la quantità di moneta da immettere (o da tassare) dipende dalla situazione economica. Le tasse infatti servono NON per finanziare la spesa, bensì per regolare l'inflazione, per imporre la moneta ai cittadini, per distribuire la ricchezza, ecc. Infatti la spesa la fa lo stato con il deficit. Qui puoi capire che il debito non è nient'altro che la moneta circolante immessa dallo stato, almeno in uno stato sovrano. Se lo stato tassa più di quanto spende il settore privato va inevitabilmente ad impoverirsi. La moneta attualmente appartiene alle banche e non ai cittadini, legittimi proprietari, poiché sono loro ad accettare il suo valore. La soluzione sarebbe che la moneta diventi di nuovo proprietà dello stato e che esso possa fare investimenti senza andarsi ad indebitare con privati (la maggior parte istituti finanziari miliardari). Il debito che lo stato ha contratto con i creditori dovrebbe essere azzerato in quanto emissari privati di carta moneta con interessi su valore nominale. E) la BCE è INDIPENDENTE dal potere democratico. Essa non può ricevere alcun suggerimento, consiglio o ordine dalla politica, poiché il suo unico scopo è quello della stabilità dei prezzi. Ovviamente il controllo dell'inflazione fa male prima di tutto al grande capitale, il cui potere andrebbe a diminuire. Se il parlamento votasse per una manovra che non piace alla Bce, la manovra non verrebbe finanziata. G, H, I) l'art 11 dice quello che affermo io non tu. Esso dice che è consentita la limitazione di sovranità (essa rimane allo stato, il quale però la esercita in misura minore). Trasferire e cedere sono sinonimi. Dove è scritto che si possa trasferire ( ovvero dare a qualcun'altro) la sovranità? L'ue è un organismo giuridico sovranazionale, altro rispetto allo stato italiano. In particolare la BCE è totalmente indipendente dallo stato italiano. J) l'euro è incostituzionale in quanto l'art. 47 chiarisce che la repubblica disciplina coordina e controlla la gestione del credito, cosa attualmente non vera. Anche l'art 117 prevede che solo lo stato può legiferare riguardo il credito. L'entrata dell'Italia nell'ue è stata incostituzionale, purtroppo molte volte la legge non viene applicata. H)sapere il livello di studi che ho conseguito non vedo come possa essere utile alla discussione. L'utilizzo del verbo perseguitare al posto di perseguire è stato un errore dato dallo scrivere al telefono

    • @Filippo Ferrari Confuto per punti quanto scrivi: A) Il parlamento degli USA è poco democratico perché ogni parlamentare rappresenta "molte" persone? Se il tuo ragionamento fosse corretto qualsiasi assemblea oltre un'assemblea condominiale non sarebbe democratica; B) Dove sta scritto che nel Parlamento Europeo piccoli partiti non potrebbero entrare? Al momento sono le leggi nazionali (degli stati sovranisti come l'Italia) a sbarrare l'ingresso ai piccoli partiti; esempio: il partito "+Europa" sarebbe entrato al Parlamento EU se la legge elettorale ITALIANA (visto che, dal momento che gli staterelli nazionali vetano la creazione di un collegio elettorale unico europeo, ogni stato vota alle elezioni EU con le proprie leggi #nonsense) non avesse una soglia di sbarramento al 4%; C) quanto scrivi sulla bance EU che inonda di liquidità per innalzare il debito pubblico è una fesseria assoluta (ma che intendi dire??); il debito pubblico viene contratto dagli Stati andando a cercare capitale sui mercati e nessuno li obbliga a farlo. Anzi, se uno Stato EU non si indebita gli altri Stati EU (soprattutto quelli legati dalla stessa moneta) sono solo contenti. ...Ed anche i cittadini; a partire dal sottoscritto, che sarebbe ben contento di non pagare tasse per ripagare le spese folli dei governi italiani precedenti (e, ahinoi, attuale); D) Il debito NON è liquidità ma interessi da pagare a chi ti fa credito. La liquidità si genera facendo disavanzo, i.e. avendo un'economia florida che produce e paga tasse sui guadagni sufficienti a coprire la spesa senza doversi andare ad indebitare. L'austerity è l'unica, dolorosa, soluzione alle politiche folli dei governi nazionali che per far contento il popolino ignorante e guadagnare voti sul breve periodo hanno speso più del dovuto lasciando l'onere di tenere a galla la barca a chi li avrebbe seguiti. E ciò molto prima che l'EU, con le sue regole, provasse a salvare gli Stati-banana come il nostro. Domanda: tu che studi hai fatto? E) La politica monetaria della Zona-Euro è assolutamente sotto controllo democratico. Chi dice che la Banca Centrale EU è una banca privata dice non solo una fesseria ma una pericolosa bugia. Senza tornare a tirare in ballo i tuoi studi (__ _ __ __) ti invito a dare una semplice lettura alla voce "BCE" su wikipedia così da scoprire come la BCE sia (ovviamente!!) un organo pubblico sottoposto al controllo degli Stati nazionali che ne fanno parte. ...Ti sei mai chiesto come mai una banca privata avrebbe potuto fare una sottospecie di colpo di stato e prendere il controllo della politica monetaria in barba a tutti gli Stati che ne fanno parte? #nonsense F) Debito.....sovrano?......SENZA INTERESSI!?!?!? E chi mai a questo mondo fa credito a qualcun altro senza chiedere interessi? Senza andare tanto lontano: tu, cittadino italiano, presteresti i TUOI soldi allo Stato italiano, quindi togliendoli alla tua famiglia, senza ricevere in cambio interessi? #nonsense G) L'articolo 11 non dice quando sostieni: www.senato.it/1025?sezione=118&articolo_numero_articolo=11 H) E' ovvio che possiamo decidere di TRASFERIRE (e NON CEDERE) la sovranità ad un altro organo ed è ovvio che i trasferimenti di sovranità fatti fino ad oggi sono costituzionali. ...Se non fossero costituzionali come avrebbero potuto essere avvenuti? Non credi che ciascuno dei VENTOTTO Stati EU abbia sufficienti organi che sovrappongono le proprie funzioni ed i propri controlli al fine di controllare che tutto avvenga in accordo con il quadro costituzionale? Come avrebbero potuto riforme incostituzionali essere messo in atto per decenni.....moltiplicato 28? I) Ribadisco che si tratta di TRASFERIMENTO di sovranità e NON di CESSIONE: l'EU non è uno Stato straniero. L'EU siamo noi, la eleggiamo noi, ne siamo cittadini noi (tu sai che ciascuno di noi ha doppia cittadinanza, vero?) #chestudihaifatto J) Prego spiegare la frase "l'Euro è anticostituzionale. H) Al tuo "l'EU europea PERSEGUITA solo gli interessi del grande capitale" rispondo chiedendoti che livello di studi hai conseguito.

    • il parlamento europeo, avendo meno seggi, sarebbe molto meno rappresentativo visto che ogni parlamentare dovrebbe rappresentare molte più persone. Inoltre piccoli partiti sarebbero impossibilitati ad entrare nel parlamento. Il potere sarebbe molto più accentrato e l'autonomia dei singoli popoli sarebbe ridotta moltissimo. Comparare stati dell''800 con quelli attuali sinceramente mi sembra molto una forzatura visto che gli ordinamenti e le vicende sono molto differenti. Al limite come tu hai ricordato ci sarebbero contrasti tra i vari popoli per l'indipendenza. Riguardo alla Bce, essa rimarrà indipendente dal parlamento, cioè sarà essa a decidere se finanziare un'opera pubblica o meno, come oggi. Questo significa che è fuori dal controllo democratico. Con lo spauracchio dell'inflazione, che tanto fa male al grande capitale, si è rinunciato alla piena occupazione e al benessere dei cittadini. Per non parlare del fatto che per poter fare deficit e investimenti lo stato possa solo prendere in prestito con interessi dalle banche private, che vengono inondate da liquidità dalla BCE, così da innalzare il debito pubblico alle stelle e occupare gran parte del PIL proprio per ripagare gli interessi ( circa il 3,6%). Il ruolo della banca d'Italia, privata anch'essa, è marginale visto che si occupa solo della stampa di monete metalliche. I membri della commissione sono sì eletti dai governi democratici ma devono essere il più indipendenti possibile da essi, quindi non rappresentare il proprio stato. Non so dove hai vissuto negli ultimi anni ma i governi non hanno fatto nient'altro che austerity seguendo le linee guida dell'ue. Il deficit è andato sempre più a calare e l'avanzo primario sempre più ad aumentare, così da togliere miliardi dall'economia e impoverendo il privato. Ricordo che il debito è liquidità nell'economia e ridurlo vuole dire distruggere il tessuto economico. La soluzione sarebbe un debito sovrano senza interessi (che vanno nelle tasche di banchieri a discapito dei cittadini) con banca centrale nazionalizzata. Preferisco che la sovranità monetaria sia sotto controllo democratico, che in mano a privati, i quali seguono nient'altro che i loro interessi. Non è un postulato il fatto che un governo debba per forza fare scelte sbagliate nella spesa pubblica. In conclusione ricordo che la costituzione ammette solo limitazioni di sovranità, non cessioni (art. 11), la repubblica deve coordinare e gestire il credito(art. 47), e la forma repubblicana è definitiva( art. 139) quindi non è possibile abolirla. Ogni cessione di sovranità è un crimine e anche l'euro è anticostituzionale. L'ue è stàta costruita su fondamenti liberisti che vanno in contrasto con la costituzione. L'ue europea perseguita solo gli interessi del grande capitale ed è la morte (letteralmente) per gli europei e anche extraeuropei.

    • @Filippo Ferrari Dissento COMPLETAMENTE. 1) Un'EU unita NON sarebbe meno democratica perché i parlamenti nazionali cederebbero sovranità a quello Europeo, così come la Repubblica Italiana non è meno democratica degli Stati nazionali pre-risorgimentali, ora scomparsi e la Germania Unita non è meno democratica degli Stati precedenti (anzi....). Faccio presente che queste stesse tesi retrograde venivano addotte dagli anti-unionisti, il che portò alla guerra civile e conquista militare piemontese della Penisola che oggi chiamiamo "brigantaggio" e "unità". 2)NON è vero che per fare un'opera in Italia dovrebbero essere d'accordo popoli a cui non interessa dell'Italia perché.....come potrebbe al popolo europeo (ed a chi lo rappresenta) non interessare dei una parte (tra l'altro importantissima) dell'Europa? Forse oggi non si fanno opere in Lombardia perché ai popoli italiani non interessa? ....Semmai nell'Italia post-unità non si fecero opere al Sud perché al Piemonte non importava nulla di sviluppare la propria colonia; ed oggi perché ai governanti italiani corrotti non interessa nulla del popolo italiano. Io me la prenderei con loro prima che con chi viene eletto in EU. 3) E' una BUGIA che la Commissione non è democraticamente eletta: è democraticamente eletta dai nostri rappresentanti democraticamente eletti dal popolo così come lo è il Presidente della Repubblica Italiana. 4) Il fatto che la BCE sia controllata dai privati è una gigantesca FESSERIA populista; mi spieghi per favore la differenza tra la governance della ECB-BCE e quella della Banca d'Italia? 5) Se è anticostituzionale avere l'Euro......com'è possibile che ci sia? Altra fesseria. Idem sulla cessione di sovranità, che io da cittadino europeo ed italiano auspico ed anzi richiedo 6) Se dici che il debito italiano è inventato ed è creato dall'Europa......allora capisco il perché di tutte le fesserie precedenti. Ciò nonostante ti consiglio di cercare un colpevole nelle politiche populiste scellerate dell'Italia (pre-EU, tra l'altro) come le spese pazze coloniali e belliche dell'Epoca Fascista o le Baby Pensioni, piuttosto che nelle politiche di austerity che i rappresentanti che abbiamo eletto in EU forzano sui rappresentanti che abbiamo eletto in Italia dato che questi, pensando alla propria carriera politica prima che al nostro benessere, non le fanno per non perdere il consenso delle masse ignoranti e non in condizione di valutare la complessità della situazione (proprio come te, mi pare evidente leggendo la summa di panzane che ho appena confutato). Auguro a te ed a quelli come te di trovare un po' di fiducia nel futuro, anziché chiudersi in una strenua difesa dello status quo; il cambiamento spaventa sempre.

    • @Albe- Tani infatti per l'Italia sarei a favore di una federazione, per dare più autonomia ai popoli che sono stato troppo spesso umiliati dal centralismo romano. Un'Europa unita sarebbe meno democratica perché i parlamenti nazionali scomparirebbero e il potere si accentrerebbe a Bruxelles, in un parlamento in cui, per fare un'opera in Italia, dovranno essere d'accordo popoli a cui non interessa niente dell'Italia. La BCE rimarrà indipendente dal parlamento, unico organo eletto, il ché vorrà dire che sarà controllato da privati che decideranno le politiche del governo. La commissione e il consiglio non sono neppure eletti dai cittadini. Il fatto che gli stati nazionali non riescano a risolvere i problemi è proprio causato dalle regole dell'ue, come il limite alla spesa pubblica, al deficit e la logica criminale di un debito inesistente di cui dobbiamo pagare gli interessi. L'Europa che stanno costruendo sarà il paradiso di banchieri e multinazionali e la tomba per i popoli Europei. La soluzione sarebbe una confederazione di stati SOVRANI, ognuno dei quali possa gestire la propria politica monetaria e economica, ovviamente non entrando in competizione con gli altri stati, cosa che vogliono i liberisti. E ricordo anche che la creazione degli stati uniti d'Europa, con le conseguenti abolizione della repubblica e cessioni di sovranità, è vietata dalla costituzione. Già anche il fatto che la Repubblica Italiana non gestisca più il credito e la moneta è anticostituzionale.

  • Ma taci crucca di merda

  • far fiorire l’Europa vuol dire far fiorire i suoi stati membri, non ammazzarli come avete fatto con la Grecia e come volete fare con l’Italia. NAZISTI!

    • Albe- Tani giustamente ti fai delle domande, ma ti fai delle risposte che non rappresentano la verità... inoltre ti manca il soggetto, l'entità maligna che sta distruggendo i popoli e le democrazie....

    • Gli stati che si sono soffocati l'hanno fatto con le proprie mani; che c'entra la povera Unione Europea?? È proprio per via del fatto che il potere è rimasto saldamente nelle mani degli staterelli europei che, quelli gestiti da corrotti e intrallazzatori, sono messi male. Perché vanno a picco l'Italia e la Grecia e non la Danimarca o la Finlandia? Perché l'EU ce l'ha con gli italiani (perché mai, poi??) oppure perché la nostra società e corrotta e clientelare? Il debito pubblico ingestibile ce lo siamo creati da noi spendendo e spandendo per tenere buoni gli elettori asini oppure è un furto da parte di questa fantomatica Europa? (Perché mai, poi? Soprattutto se chi amministra le istituzioni europee è eletto democraticamente dal popolo europeo o dai governi europei democraticamente eletti?)

    • Messaggi in bottiglia non sono nazisti, ma esattamente l'incontrario, sono sionisti!!