MI SONO CONVERTITO! 🕌 Delhi

Pubblicato il 5 dic 2018
Se volete sapere come mi stava l'abito dovete vedervi le storie dell'india sul mio instagram instagram.com/marcelloascani
Mattia Guzman instagram.com/mattiaguzman/
HYPE 💵 goo.gl/ATkLKA CODICE: ASCANI
per avere 10€ già sul conto
25€ 🏠 su airbnb www.airbnb.it/c/marcelloa589
Vuoi info su come crescere su youtube? tubemastery.it/start
Girato con, Panasonic GH5 amzn.to/2NcBqcO
Drone amzn.to/2PvKGdi
instagram instagram.com/marcelloascani
twitter twitter.com/marcelloascani
Mail marcello.ascani@hotmail.it

Commenti

  • Già mi rubano a Roma pensa in india

  • Grazie per venire al nostro Paese

  • Dai Sei stato fregato Al negozio ma dai hai avuto un abito che costa meno da italia ma voglio chiederti come hai filmato dentro nel tempio loto Dove era vietato Filmare?

  • Potevo capire Francia, Spagna, USA ... ma per quanto ne possano sapere in fatto di vestiti giusto in India un abito su misura ??

  • Gli abiti poi li hai comprati?

  • Che giro dantesco i primi secondi...al min 0:16 un povero cane randagio nero ..che schifo di posto..

  • Spettacolo

  • ah il tuo piano era quello di visitare il tempio con due abiti in mano. dovresti fare la guida turistica tanto sei organizzato.

    • No gli abiti me li hanno spediti in hotel, ma dovevo provarli.

  • Ma i vestiti poi li hai ritirati?

  • ...e non me fanno l'abito da indiano ahhaahahahahaah sappi che ti amo!!!

  • Ciao Marcello, seguimi ti porto in un posto.. si si tranquillo.. fidati.. fidati..

  • Gli indiani riescono a convertirti dal minimalismo, addio t-shirt, benvenuti vestiti su misura

  • Mi hai definitivamente convinto a non andare in india.... che gran posto di m

  • E be niente giretto sul gange?

  • Marcello va bene essere buoni ma farsi abbindolare ad ogni passo,sai come si dice(ad esser troppo buoni si passa x esser scemi).

  • Strepitoso Marcello Ascani, numero uno dei vlogger italiani, degnissimo sostituto di uno Human Safari, ormai finito.

  • Menomale che sei tornato da Franz, stiamo arrivando a livelli di delirio troppo alti. 260€ per due abiti indiani non lo avevo mai sentito ahahaha

    • @arx ahahahahah

    • @Marcello Ascani almeno li avevi di Giorgio Armani e non di Lolgio Cani.

    • oh erano su misura, in Italia spendevo 2500 euro

  • Bello in modo assurdo il nuovo modo di riprendere! Btw mai visto spendere così tanto in India 🤣 sempre sul p(r)ezzo

  • Marcello a quando il prossimo viaggio con gli iscritti ? 😀

  • *1000 modi per farsi truffare, India version*

  • Sono sconvolta dai prezzi che applicano ai turisti per visitare i vari monumenti, ci mangiano davvero sopra considerando quello che per loro può valere 10€. Diciamo che anche per un occidentale non è da considerarsi così economico...

  • Vedendo questi video sull’ India la mia voglia di andarla visitare (già bassa) scende sotto le scarpe. A parte l’ingenuità o meno di Marcello, ma questi sono terribili sembrano delle sanguisughe appostate ad ogni angolo.

  • lo sai che Mattia ti odia, vero?

  • come è possibile che tu abbia fatto così tanti viaggi,e sia ancora così facile truffarti? ahahahaha

  • Non è che in India la mozzarella in carrozza si chiama mozzarella in risciò? (Ok vado a nascondermi)

  • Grazie per avermi spaccato i timpani nei primi secondi 😭

  • Marcello davvero ti sei convertito?! Come on man! Ti fai inc...e very easy! ahahha

  • Prendi Napoli, ingigantiscila e mettila in Asia

    • simon di grazia Ah ok,io intendevo che il tuo commento fosse riferito esclusivamente alla pulizia.

    • @Pietro Pragliola ma l'hai visto il video? io parlo del traffico, che ti vogliono inculare tutti e che se chiedi qualsiasi cosa ti mandano dal loro amico e non da quello oggettivamente migliore. Riguardo alla pulizia dipende dai quartieri dove vai e ce le trovi le montagne di monnezza ma questo in un po' tutto il sud e pure al nord anche se un po' meno evidente

    • simon di grazia No no per carità io sono toscano quindi,però non mi pare che a Napoli girino le mucche per strada nè che le gente faccia i suoi bisogni per strada,o sbaglio?

    • @Pietro Pragliola ci sono stato più volte, coda di paglia per caso?

    • simon di grazia Penso che tu non sia mai stato a Napoli,il livello di pulizia è centomila volte superiore.

  • Il lotus temple é un tempio Baha’i. La fede bahai é una religione monoteista indipendente che professa l’unità del genere umano ed è per questo che i suoi templi sono aperti a tutti. Un bellissimo tempio bahai é quello in Chile a Santiago. Altri sono a Sidney, Chicago, Francoforte, Kampala, Samoa, Panama. L’architettura a 9 lati rispecchia il numero sacro bahai.

  • 240 euro dal sarto e VENTITRÉ Euro per mangiare in India. Hai soldi da buttare via proprio

  • Convertiti a Gesù, tutto il resto sono solo menzogne! Senza Gesù non siamo niente !!

    • Ma cos.... Hahahahahaha

    • @Il signor Franz 😂 siete molto simpatici che Dio vi protegga in questi viaggi

    • Non so se lo ama. Io fossi in Gesù non lo amerei

    • Gesù è il tuo Dio Marcello, e ti ama♡

  • Si sente troppo importante a parer mio

  • French italian?

  • Sono a 0:04 e ho gia bestemmiato per i clacson. daje

  • Ha soldi da buttare il nostro Marcello

    • pausa caffè nel senso che si è fatto sempre fregare, ero più che altro una battuta mate

    • Ma ha speso tipo... 5€

  • bel video ma posti discutibili

    • bel video ma posti del caXXo!

    • Che cazzo vuol dire? È lì per visitare😂

  • incredibile... il mio secondo giorno a delhi mi hanno portato nello stesso identico posto a farmi fare i vestiti su misura... ahaha... stesso identico metodo.. dopo 5 anni, vedo che funziona ancora.. lol

    • @Gianluca Morena io ricordo che pagai 20€ circa per una camicia in seta, che in sè è abbastanza onesto come prezzo.. però se non contratti rischi di pagare anche più del doppio... la vera truffa sono gli autisti che ti portano solo in posti dove ricevono la convenzione, ed in genere sono trappole per turisti.. se tratti e non ti fidi ciecamente degli autisti risparmi, garantito

    • È una truffa, vero?

  • A "sembra di giocare a world of Warcraft" mi è partito il like.

  • Quando sono stata a Parigi qualche settimana fa, sotto la torre Eiffel c'era uno di quei truffatori che fa il gioco delle palline, io e la mia amica come due stupide ci siamo fatte convincere a puntare dei soldi, alimentate soprattutto dal fatto che vedevamo continuamente gente vincere (col senno di poi ho capito fossero dei compici), inutile dire che abbiamo perso tutto, dico questo perché vedere Marcello che continua a cascarci mi da un po' di sollievo e mi rendo conto almeno di non essere l'unica stupida hahahaha.

  • che delusione... pensavo ti fossi CONVERTITO alla FIGA!

  • Ma le volpi volanti le hai viste?

  • Fichissime le riprese a velocizzatore !

  • Ciao Marcello, è da un po' che ti seguo, fai un ottimo lavoro, e ti volevo dire che il streetfood che hai mangiato si chiama pakora e rietra nella stessa categoria dei samosa. India è paese un strano(io sono indiano ma cresciuto in Italia), infatti tutti sono approfittatori, bisogna fare molta attenzione. Una cosa che in india è poco comune sono le persone di colore bianco, o di colore nero come gli africani (nessun tipo di razzismo), ed infatti passate spesso per delle attrazioni con cui fare le foto. Ti è piaciuto il tempio Bangla sahib? Ti consiglio di passare da amritsar dove si trova il tempio d'oro.

  • 260 euro?? Ti stanno fregando alla grande Marcello 😂

  • Ma l'emoji della moschea cosa c'entra con l'India? 🤔

    • ​@zohare abid Si ma per quanto sia relativamente forte rimane comunque una minoranza. L'emoji della moschea non rappresenta l'India, specialmente se si pensa che il Pakistan e' stato diviso dal resto dell'India (Britannica) proprio per accogliere i musulmani di quell'area. Comunque alla fine son cazzate.

    • Marco Chiappetta comunque il 15% di indiani sono musulmani , contando la popolazione dell’India è un numero relativamente grande , ci sono tante città popolate con la maggior parte con musulmani

    • Ma no, Lotus e' un tempio aperto, Krishna e' una divinita' Induista. Solo Qutb (l'area del minareto) e' Islamico. E' come se uno facesse un video su Roma e mettesse l'emoji della moschea di Parioli invece del Colosseo (che peraltro ho appena scoperto che non c'e' emoji per il Colosseo...Ma come si fa)

    • ma io ho visto tutte moschee!!!

    • La moschea e' Islamica ma in India la religione prevalente e' l'Induismo. Da rimpiazzare con questa quando viene aggiunta nello standard: emojipedia.org/hindu-temple/.

  • Mattia senza pietà con Marcello !!!! Cit. "E' per il video..."

  • Luneddì

  • Qual è il cibo asiatico preferito di marcello: farsi abbindolare O forse i ravioli

  • vabbè ma alla fine non è il fatto che ti sei lasciato abbindolare ai fini del video O Meglio ai fini Sì del video ma inteso come ai fini del pubblico che vedrà questa tua esperienza in India e non come ai fini di un tuo ritorno personale.

  • Fun fact: il plurale di “tempio” è “templi”

    • wasmagpie vabbè è un modo di dire

    • Perché dovrebbe essere fun, è italiano

  • Comunque l'emoji che hai messo nel titolo rappresenta il culto islamico non quello Indiano

  • €240 per quello?? Un prezzo assurdo i vestiti la costano poco di loro. Te Han fegato

    • Adnan 12 a loro costano 24euro

  • 6:47 ALLARME PIPINO DI MARCELLO

  • Come si fa abbindolare Marcello credo non ci riesca nessuno

  • Bella la giacca grigio fumo...

  • Come fottere marcello in tutti i modi 😂😂😂😂

  • Questo è un caso di Viaggio o un Viaggio a caso! 😂

  • bella l'India.. soprattutto per la costante sensazione che ti abbiano fregato alla stragrande XD

  • E i funghi ai piedi possono solo accompagnare. Ps: se sento il suono di un altro clacson, credo di venire in India e sbattere ogni singolo guidatore con la testa sul volante. 😂

  • Ciao

  • Waheguruji ❤️🙏🏽🙏🏽🙏🏽❤️❤️🙏🏽🙏🏽❤️❤️🙏🏽🙏🏽 gurdwara

  • Grande

  • Venditore indiano vede Marcelo. Venditore indiano è superefficace. Marcello è confuso.

    • Federico Bidone Marcello é confuso. Marcello si colpisce da solo

  • "Misure sballate" hahahah

  • Sembra tutto stupendo!

  • Vai a Hong Kong e vedrai che abiti ti fanno

  • Posti bellissimiiii, però sei troppo buono che ti fai travolgere nel comprare tutto hihihi

  • Se non stai attento, spenderai più soldi di quanto avevi speso in Canada!

  • A Marce non conti i giorni perché non c’hai un caxxo da fa ! 😂

  • ma i vestiti?

  • Beeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeep

  • Madonna se sei un pollo in india ti vogliono inculare e basta, devi andarci cn uno che conosce l'india.

  • Cioè ma come funziona: tu mangi le schifezze e a Mattia gli viene la cacarella 😂😂😂

  • Siete il sogno di ogni guida turistica truffaldina XD

  • Dio ma come hai fatto a mangiarti quello street food? Mi è venuto il tifo e un paio di dissenteriti solo a guardarlo, io a Delhi ci ho lasciato 10 kg tra vomito febbre e diarrea, e ho mangiato solo in posti fighetti.

    • gabriele Ingrassia no aspetta chiariamoci. Io non sto dicendo che nessuno defeca per le strade! Io parlo di ristorazione. Se ti capita di tornare in india ti consiglio di visitare le cucine di determinati ristoranti e noterai che a livello di igiene non hanno nulla da invidiare a quelli in italia. Apro una parentesi persino in italia ristoranti di cucina italiana ci sono certe cucine nelle quali sono entrato e mi veniva da piangere per non dire altro. Questo per dire che si in India ci sono ristoranti con condizioni igieniche da denuncia, ma ci sono anche locali dove le norme sanitarie perché esistono vengono rispettate alla lettera. Guarda con me caschi male in quanto i miei clienti escono e tornano sani come pesci in quanto sono un maniaco del ordine e della pulizia. Ma ti posso assicurare che non sempre è come si pensa. Purtroppo molti poveri e non istruiti sono un grande problema per lo sviluppo del india come per ogni stato. La differenza che qui le scuole sono pubbliche e l’istruzione ha un prezzo accessibile praticamente a tutti ed ovviamente ci deve essere l’obbligo di frequenza fino alle medie. In India purtroppo tutto è pagamento persino le scuole e quindi tra la gente povere l’istruzione la male educazione l’etica e tutto quello che una scuola del obbligo può aiutare ad increscere in un nucleo famigliare manca. E i danni purtroppo sono tanti.

    • @RajPalace Mantova Devo contraddirti di nuovo, perchè io queste cose non le ho viste solo nelle zone rurali ma anche nelle grandi città vicino a templi ed edifici pubblici. E se fai una ricerca su google, le statistiche dicono che ci sono circa 40 milioni di persone in India che continuano a defecare per strada anche quando hanno il gabbinetto in casa e che addirittura il governo sta prendendo provvedimenti per arginare questo grave problema che è anche causa di diffussione di malattie. E mi devi scusare, ma se sei un ristoratore non puoi minimamente paragonare le norme igienico sanitarie che abbiamo qui in Italia con quelle in India, perchè altrimenti temo seriamente per la salute dei tuoi clienti.

    • gabriele Ingrassia scusa ma con tutto rispetto risulti offensivo in quanto stai facendo di tutta un erba un fascio. Partiamo dal fatto che la mia non è una teoria ma la storia culinaria del india sono uno chef e faccio molte ricerche. Poi tu stai parlando di zone estremamente povere il kerela è immenso e ci sono città estremamente povere te ne do atto. Ma finiamolo perfavore di parlare per cio che vedi solo in un angolo di un paese che è 8 volte l’italia con quasi un quarto della popolazione mondiale! I ristoranti di un certo tipo si rifornisco in posti molto lontani dal idea che hai tu! E lo dico per esperienza tu sei stato la due mesi io ci sono nato e provengo da una famiglia di ristoratori. Qualcosa direi che la so.

    • ​@RajPalace Mantova Non mi convince questa teoria, lo stato di conservazione dei cibi nei mercati dove si riforniscono tutti i ristoratori indiani sono indecenti, carne lasciata a marcire a temperature sopra i 30 gradi con mosche topi e scarafaggi che girano intorno, senza contare che le persone non si lavano e se lo fanno, lo fanno con l'acqua del ganje e quell'olezzo di pelli sporche e sudate è costante ovunque si vada. Vogliamo parlare della simpatica abitudine delle persone di espletare i propri bisogni corporali in ogni angolo della strada? Ho vissuto per due mesi nel Kerala quindi parlo di cose che ho visto con i miei occhi, non voglio risultare offensivo o provocatorio, ma è un dato di fatto che in India l'igiene non è assolutamente una priorità.

    • gabriele Ingrassia peccato che vi portano e vi mostrano solo zone e ristoranti che sia tassisti che quelli col tuk tuk (triciclo) sono convenzionati. Che siano posti fighetti o meno sappiate che si lasciate portare da loro mangerete male e non propriamente indiano. Mi spiego meglio a partire dagli street food ai ristoranti ormai in india soprattutto in grosse città il mercato gastronomico è influenzato dai luoghi comuni e dagli ultimi 200 anni di abuso e totale incuranza nel uso delle spezie. Al inizio dovuto al incremento di povertà dovuta alla colonizzazione inglese, poi in molte famiglie passato di generazione in generazione. Inizialmente si abusava delle spezie e peperoncino per coprire sapori non più freschi. Ora se ne abusa i ristoranti per adeguamenti commerciali in quanto si crede solo questo del cibo indiano e perché molti indiani non benestanti ormai hanno perso il senso del gusto! Questo però non togli il fatto che ci sia ristoranti fighi e che meno fighi dove si respirano i veri profumi e si sentino i veri sapori del India. I problemi di salute che hai avuto non sono dovuti a fattori igienici sanitari, ma ben si dal fatto che hai avuto un abuso smodato e sbilanciato di spezie. Scusate se sono prolisso ma ci tengo a spiegare certi concetti. Tornando a ciò che dicevo i malori avuti dipendono da una assorbimento eccessivo di spezie perché il cibo cucinato non rispettava in alcun modo i dettami tradizionali della cucina indiana che in parole povere spiega come ogni singola spezia agisca sul nostro organismo e quali tolleranze ha esso giornalmente e vi assicuro che si parla di veramente un complessivo tra le molte spezie usate di poche decine di grammi al giorno! Tutto questo lo dico per esperienza. Spero di non aver annoiato nessuno un saluto 😀

  • 0/10 si vede che non è una rappresentazione reale dell'India , non c'è nessuna persona che caga in strada

  • L unica cosa stonata di un video bello nel suo genere sono i prezzi che x l India sono folli..

    • @wasmagpie non fregherà a te...ma sicuramente Marcello ci terrà al messaggio che trasmettono i suoi video...

    • @Massimo Cherubini ma chissene frega di cosa passa da un video di Marcello Ascani

    • @Marcello Ascani si Marcello ma al ristorante in India mi è parsa eccessiva la spesa dal momento che con poche rupie si mangia quasi ovunque...capisco che la paura di una dissenteria e sempre dietro l angolo ma non può passare che in India si mangi a certe cifre...l importante è che tu sia stato anche attento a bere l acqua....rigorosamente consigliata la minerale in bottiglia...mai bere acqua da fontane.....complimenti x i due video..mi aspettavo forse un Po più di materiale dal momento che l India è una nazione magica e molto particolare...sono mancati i mercatini all' aperto...intendo le persone che vendono ciò che hanno x campare..in parte è mancato il grande caos tra uomini mezzi ed animali...potevi filmare i portatori di risciò alla "Hasari Pal" comunque ti ringrazio x avermi fatto rivivere in video le mistiche sensazioni che solo chi è stato in India può provare...

    • Peró sono sempre da caloclare per due! Comunque sono folli se comparati allo street food, in generale i prezzi erano quelli

  • piselli fveschi, ricotta fvesca, tutto fvesco

  • 240 euro... Da un sarto indiano... Marcellooooooooo

    • DoriX dipende sempre dove vai certamente quel negozio non fa proprio su misura come dici tu, però per dire mio padre quando torna in India va sempre a farsi fare degli abiti su misura e si i tempi sono lunghi avvolte anche un mese e gli tocca fare le corse per ritirarlo per poi andar a prendere il volo di ritorno

    • @Marcello Ascani non si tratta comunque di veri abiti su misura come vorrebbe la tradizione italiana. Si tratta più che altro di abiti prodotti in serie solo che poi vengono allungati o accorciati di qua e di là. Non è quindi in vero '' su misura '' che comporterebbe sia costi molto più elevati sia tempi maggiori. Detto ciò, continua così perché i tuoi video sono sempre fantastici. Un saluto

    • Ma si anche la camicia ho rimediato, la stoffa era ottima peró un po’ lucida per i miei gusti, ma lo ho realizzato solo comparandoli con il mio abito in italia

    • sono 120eur a completo, le stoffe sono ottime e puoi scegliere ogni dettaglio, io me ne feci 2 in thailandia a 80 euro cadauno, su modello di Valentino, qui da noi per un abito su misura di sartoria ti spennano vivo sul serio

  • INDIA❤️