Lavorare a New York 📊 Imbucato a LivePerson

Pubblicato il 18 gen 2020
Ciao Ragazzi! in questo mini video intervisto Angelo D'Alessandro che lavora in LivePerson, mi racconta com'è lavorare a New York
Seguimi su instagram instagram.com/marcelloascani
per sapere quello che faccio in tempo reale

HYPE 💵goo.gl/ATkLKA CODICE: ASCANI
per avere 10€ già sul conto alla prima ricarica

Vuoi crescere su youtube? tubemastery.it/start

Mail marcello.ascani@hotmail.it

Commenti

  • Grazie! ❤️

  • Nell'intervista ad Angelo D'Alessandro le inquadrature sarebbero state migliori in MPP (mezzo primo piano) con un'angolazione obligua, le rotazioni a 360° rendono difficoltosa l'attenzione, meglio lo zoom a carrellata.

  • Video interessante però, se puoi, parla più lentamente!

  • 3:17 la Jamboard di Google è stupenda

  • Sinceramente non mi stai simpatico a pelle, ma devo ammettere che sei il mio secondo youtuber preferito dopo i "cosa mangiamo oggi" . Non mi perdo un tuo video, ottimi contenuti. Complimenti Marcello!

  • Neanche le macchine danno sempre il 100%...

  • In Italia passiamo il tempo a parlar male di Trump che odia gli stranieri...Ma i "migranti" italiani fanno scintille a NY e i precari a casa loro

  • Video interessante, contenuti sempre originali... ma ti prego fai pace con le riprese 😅😆

  • Il peggiore sistema lavorativo al mondo ....... questi sono schiavi altroché libertà di sta ceppa ..... poveri cristi la vita è altro.

  • Parli meglio tu l'inglese del tuo ospite !

  • si bello tutto ma non ho capito le mansioni di Angelo all'interno di LivePerson :))

  • Contenuto interessante, ma grazie per avermi fatto venire il mal di testa (Shake Shake)

  • Gran bel contenuto,che può essere utile a qualsiasi persona lavori in un'azienda Italiana per prendere spunto da questa mentalità aziendale americana.

  • 1:35 ha dormito sul divano 2 anni! Gli vogliamo già bene. 5:10 interessante ! Che bei contenuti stai creando.

  • Quando scrivi in queste chat automatiche la risposta è sempre la stessa... Non ho capito la domanda.

  • Tutti filo americani e meritocratici qui da una tastiera ⌨️ ! Io vivo a New York da 15 anni e queste sono storie vere di persone che hanno abbandonato la loro nostra patria ....perché non imparate a votare così torniamo

    • Gianluca votare ?? Da quando ne ho memoria non ho mai scelto un candidato, comunque non voglio dare colpa alla politica ma cazzo io tornerei volentieri se ci fosse la possibilità è quella la Crea la politica non le persone

    • Perché c'è qualcuno competente da poter votare?

  • Strano che tu non sia andato di venerdì... Cibo in abbondanza per tutti i dipendenti, avresti potuto intervistare anche loro e mettere due frame su donuts and hamburgers! Scherzi a parte, gran bel video Marcè! Siamo solo a 3/12 ma questo format è già super interessante

  • Ha la voce di Rocco Siffredi :D

  • Conversazione tra me e mia sorella: “Chissà come sarebbe il mondo se tutti fossero produttivi e ambiziosi come Marcello” “Sarebbe l’America”

    • Non sono tutti uguali anche uno poco ambizioso ha le sue qualità. E comunque l'America ha la base più marcia di una casa sulla palude per non parlare di come è stata fondata

    • Ahaha no no, è pieno di capre e pigroni anche la

  • Dai video che porti Marcello, gli USA sembrano davvero una paese fantastico! Altro che Italia!

  • Angelo is unique with a big heart. He is the best manager I ever had. I feel happy for him :) Numero uno!

  • Marcello questi video sono bellissimi😃😃 finalmente qualcosa di diverso e interessante su IT-tvs 🤩

  • Tipo:"Questa è un'azienda che vale 2 mld di dollari." Marcello:" ma questa è una startup?" Ahah

  • Mi dispiace che tutti i geni devono scappare . In questo caso e quello di Pelizzari è un vero peccato. Bisogna rinnovare le aziende ! Bisogna rialzare il paese

  • Ha dedicato 2anni della sua vita per solo soldi che schifo sempre soldi stupiti umani Maledetto capitalismo di merda

  • assenza di meritocrazia e carriere a colpi di raccomandazione,le ragioni per cui l'Italia è un Paese allo sbando

  • GLI americani sono uguali agli inglesi anche in uk i manager non si fanno vedere che hanno i soldi e se fanno il culo come le persone normali

  • ""Nothing personal, just business"" cit. Strabiliante

  • Marcello bel video,è possibile mettersi in contatto con la persona con cui parli?

  • Bellissima storia . Grazie

  • non si è capito bene di cosa si occupa LivePerson

  • Vai in Albania e fai un video "cosa compro con 1€ in Albania" 🇦🇱 ⬇️

  • comunque il divano sembra molto comodo, non so voi ma io ci dormirei

  • Per quel che mi riguarda tu sei il miglior youtuber in Italia ed i contenuti dei tuoi video sono quelli con più spessore. Complimenti Marcello, ogni video è uno spettacolo

  • Grande Marcello!

  • Sto aspettando con ansia un incontro a sorpresa con Casey 🤙🏻 Daje Marcello magari è in zona

  • Gran bel video! Molto coinvolgente

  • Grande Marcello! Sempre un piacere vedere i tuoi video 👏! Continua così 💪😉! Un saluto Luca Renzini

  • Bel video...peccato per la copertina che non colpisce molto

  • Complimenti bel video

  • Fatico a vedere questi video perché da una parte apprezzo tantissimo mentre dall'altra sono invidioso (invidia positiva)

  • Appena visto il divano ho messo il like :-)

  • Incontra Piero Armenti

  • video stupendo, bravo Marcello

  • Per chiunque sia stato così fortunato da aver visto shameless, a 1:16 compare Ian (con qualche anno in più)

  • Ciao Marcello, sono un ragazzo di Firenze di 21 anni. Sono un tuo grande fan e ho visto ogni tuo video e ti ammiro tanto, mi piacerebbe essere come te e poter vivre anche solo 1\4 delle tue esperienze. Ti ammiro che nonostante la tua giovane età sai dimostrare chi sei e il tuo valore e ti sai porre a persone molto più grandi di te, sia di età che di esperienza lavorativa. Un saluto !

    • potresti fare la stessa cosa in Italia! Ci sono tante aziende nella bellissima Firenze

  • Ciao Marcello, posso sapere quale è l'obiettivo che utilizzi nei tuoi vlog!? È molto luminoso e nitido!! Filmi anche in 4k!?? Grazie

  • Interessante!! Ottimo il fatto della meritocrazia, ma sul "risultato" è un'arma a doppio taglio. Il lato positivo del "risultato" è che ti dà la possibilità di dare sempre il massimo, mentre ha alcuni lati negativi sono: 1) che sfocia nella concorrenza con i colleghi e se qualcuno vuole farti uno sgambetto per farti fuori è facile farlo e dal giorno dopo ti ritrovi senza lavoro; 2) che se hai un periodo della tua vita con problemi e difficoltà non ti dà possibilità di prenderti un attimo di tempo e non ti puoi permettere dei giorni no; 3) non ti dà la possibilità di essere creativo nel lavoro perché ti puoi sentire oppresso dal "risultato"; 4) il "risultato" è standardizzato dal capo e non accetta molti altri risultati, quindi c'è una specie di dittatura manageriale indiretta; 5) se vuoi avere il risultato che ti impongono devi sacrificare ferie e simili lavorando, in molti casi, anche a 14-15 ore al giorno annientando la tua vita privata!!

  • Gente seria.

  • New York potrebbe essere una possibile "casa"?

  • Sarebbe interessante sentire il parere di chi ci è nato.

  • Grande Marcè!! Sempre al top! Interessante la comparazione sistema aziendale USA-ITALIA

  • Ciao Marcello, ti seguo saltuariamente e devo dire che proponi contenuti interessanti. Bravo! Riguardo la cultura aziendale americana, apprezzo la valorizzazione del dipendente e la spinta ad essere produttivo. Se sei bravo e motivato, puoi avere una chance di farcela. Trovo però triste il fatto che basti "poco" per essere scaricato. In Svizzera, dove vivo, manca questa meritocrazia ed inoltre puoi essere scaricato senza giustificazione (spesso economica). Puoi dire la tua opinione ma il capo è il capo, sta sopra di tutti e fa quel che vuole.

  • Un sacco di scrivanie vuote, gente impegnata tra meeting e pilates. Ma quando lavorano? 😅

    • Lavorano dopo tipo 10 ore chiusi li dentro haha...

    • Mai..

    • Meglio una società di falliti e debosciati vè?

    • Gio Art infatti stanno in ufficio tutto il tempo. La aziende e gli uffici li costruiscono in modo tale da invogliarti a vivere lì. Vivono per lavorare, la cultura lavorativa americana è malata.

  • Grazie per questo video! Sicuramente stimolante per alcuni tratti. Gli italiani all'estero in qualche modo si distinguono sempre😊

  • Ciara dimostrazione di come la reale distanza tra gli U.S.A e l Italia non sono i km ma la mentalità....qui ancora si va avanti di favoritismi calci in culo e posti fissi per mentecatti....la fuga di cervelli ha reali fondamenta....a mio modesto parere siamo lontani anni luce dal raggiungimento di tali livelli......

    • Pero e anche vero che a differenza degli altri paesi Europei in Italia unico sogno e avere contratto a tempo indeterminato con mentalita di dipendente PA.

    • É anche vero peró che il sistema italiano (o comunque europeo) prevede garanzie che nel mondo USA non hanno

  • Bel video Marcello, mi chiedo so come sia possibile che un'azienda che fa chat valga due miliardi e mezzo

    • @Marcello Ascani intendi dell'azienda in questione o in generale ? Più che altro pensavo ad aziende italiane giganti, con impianti produttivi e migliaia di dipendenti che si aggirano sullo stesso valore. Mi sembra che il mercato in USA sia esageratamente pompato

    • Non hai visto niente ahaha

    • Alfonso Fraire fornisce tutti i sistemi di messaging fra azienda e cliente e tutte le piattaforme informatiche di comunicazione. Vedi UniCredit, Vedi Quintessentially, LV, Burberry, Four Season.

  • Mi piacciono molto questi video a New York, grazie per portare sempre contenuti di qualità 🗽🔥

  • Ma per caso è un’azienda da 2 miliardi e mezzo quotata in NASDAQ?

  • Per quanto mi riguarda potresti iniziare a portare solo contenuti di questo genere. Rimango incantato ogni volta. Bravo Marcello!