La denuncia di Zerocalcare: "L'Europa riconosca il ruolo dei curdi contro l'Isis"

Pubblicato il 19 apr 2019
Il fummettista Zerocalcare ha partecipato, insieme all'attivista curdo Erol Aydemir, a un incontro organizzato alla Camera dei deputati, sull'esito delle recenti elezioni in Turchia che hanno visto Recep Tayyip Erdogan restare al governo col suo partito al 45% ma perdendo città come Ankara e Istanbul (dove ha annunciato ricorso). Zerocalcare, da sempre è sostenitore della causa curda, che ha anche raccontato dopo una trasferta al fronte in "Kobane Calling". "Gli stati europei parlano tanto del pericolo islamico, jihadisti che potrebbero arrivare dalla Libia, però non danno il giusto riconscimento all'unico popolo, quello curdo, che si è battuto contro l'islamismo radicale. Anzi continuano a finanziare, a strigere accordi e a vendere armi alla Turchia di Erdogan" afferma il fumettista. . .di Livia Crisafi

Commenti

  • Zerocalcare, dici che quello curdo è "l'unico popolo che poi si è battuto e ha pagato un tributo di sangue anche alto contro il jihadismo e l'islamismo radicale"..... falsità assoluta. Chi ha pagato di più è l'esercito siriano di Assad, dipinto come il peggior nemico da distruggere da tutta europa nonostante ciò che ha fatto contro l'Isis, difendendo TUTTA la Siria dalla minaccia islamista e non solo un fazzoletto di terra come l'YPG, i quali si sono sempre fatti solo i loro interessi, stringendo alleanze e tradendo tutti. Sono stati perfino alleati dell'FSA contro Assad, e ora se li ritrovano come nemici, e, guarda un pò, ora chiedono aiuto allo stesso Assad. Direi che il rispetto, un "popolo" del genere, non lo merita proprio.

    • @Lil Kiiara Allora puntualizzo che il mio intervento, come quello di Zerocalcare (considerato il contesto), era circoscritto alla vicenda sirio-iraqena. Detto questo, fatico a mostrare rispetto verso un popolo che ha stretto alleanze con tutte le parti in conflitto a seconda della loro convenienza, sfruttando un momento drammatico per la Siria. Sono stati alleati con gli stessi islamisti contro cui ora si invoca l'aiuto dell'occidente. Io sono dell'idea che un popolo in guerra può vincere o perdere, ma deve farlo con dignità. A me sembra che loro abbiano sempre guardato il loro orticello, passando da una parte all'altra, invocando aiuto a destra e sinistra.

    • Ahah, ok ti chiedo scusa per aver letto male, ma se uno legge male non vuol dire che non sappia leggere; stando al tuo esempio dovrei dirti che tu non sai scrivere, visto che hai scritto "l persecuzioni " ma non lo dico perché, tralasciando qualche errore grammaticale, ho visto che sai esporti. Comunque la cosa che più mi ha dato fastidio è che hai detto "il rispetto un popolo del genere non se lo merita" Mi stai prendendo in giro? Dimmi perché non se lo dovrebbero meritare..

    • @Lil Kiiara L'ignorante sei tu che non sei neanche in grado di leggere. Ho detto semplicemente che è falso dire che il popolo curdo sia stato l' UNICO a pagare un tributo di sangue contro l'isis e l'islamismo. L persecuzione dei curdi nella storia è realtà e non lo nego, ma dire che solo loro si siano battuti contro l'Isis è semplicemente falso, dato che si sono limitati a difendere la "loro" area, mentre l'esercito Siriano ha difeso tutta la Siria, anche contro quegli islamisti che per 8 anni di guerra sono stati nemici di Assad e amichetti dei curdi a convenienza, e solo ora si sono schierati apertamente contro i curdi (FSA). Quindi dall'alto della tua riferita sapienza, credo ti sia persa qualche dettaglio della storia.

    • Wow, questo è quello che dice un ignorante non informato. Cara/o, non aprire la bocca quando le cose non le sai manco. Se hai il coraggio di dire che il popolo curdo non ha fatto un cazzo contro quelli dell'Isis, bello/a mio/a mi spiace dirti che sei rimasto/a indietro. Dalla fine della prima guerra mondiale che la popolazione curda sta cercando di fare qualcosa. Tu non hai in mente quanti di loro sono morti per difendere la patria e non sai quanti sono morti uccisi ingiustamente. Stanno compiendo un genocidio, in molti paesi del Medio Oriente uccidere un curdo non è ritenuto un crimine:capisci cosa sto dicendo? Uccidono i curdi come se fossero oggetti, come se non fossero degli esseri umani. Avrei troppe altre cose da dirti, perché io a differenza tua apro la bocca quando le cose le so, ma sto zitta perché parole come queste ti entreranno da un orecchio e usciranno dall'altro

  • Come e’ possibile che su 1600 visualizzazioni ci sia solo il mio commento e 25 like ‘’?’’’’ Che egoisti che siamo

  • Hanno dato la vita per noi europei . Onore al popolo curdo perseguitato dai Turchi