L'Unico Modo Per Scampare A Un Incendio

Pubblicato il 26 ago 2019
Immagina la scena: ti godi una giornata con i tuoi amici immerso nella natura, nei boschi. Magari un bel campeggio, le tende, la grigliata e poi tutti a dormire. D'un tratto però, ti svegli e senti odore di fumo. Esci dalla tenda a dare un'occhiata, e lo vedi: sei nel bel mezzo di un incendio boschivo.

Ok, capisco, è una scena che ti sembrerà improbabile, “a me non succederà”. Eppure, capita più spesso di quanto pensi. Il fuoco nei boschi avanza velocemente; una persona può ritrovarsi intrappolata nel giro di pochi minuti. Le fiamme viaggiano a circa 22 km orari, cioè 6 m al secondo. Bruciano tutto quello che trovano sul loro cammino. Sapere cosa fare e come reagire in queste situazioni è quello che fa la differenza tra la vita e la morte.

SEGNALIBRI:
Cosa provoca gli incendi 1:10
Il triangolo del fuoco 1:42
Come proteggere lo spazio dentro e fuori casa 2:38
Come controllare la zona 3:29
Cosa fare in caso di evacuazione 4:00
Cosa fare se si resta intrappolati 6:39

#incendio #boschi #illatopositivo

SOMMARIO:
- Quando le cause sono naturali, gli incendi sono provocati dalla siccità e dal clima secco. La vegetazione a quel punto si secca fino alle radici, quindi prenderà fuoco molto facilmente.
- Che siano provocati dalla natura o dalle azioni incivili degli umani, sono tre gli elementi necessari perché si verifichi un incendio. Combustibile, calore e ossigeno.
- Il combustibile è qualsiasi cosa che può alimentare le fiamme. Nel nostro caso: erba, cespugli, alberi e, magari, le case.
- Puoi crearti uno spazio protetto dentro casa, che copra un'area di almeno 10 metri - quello sarà il tuo scudo, il tuo rifugio.
- La scintilla di un incendio può viaggiare per km, perciò assicurati che le grondaie e le tegole di casa siano pulite.
- La cosa migliore che puoi fare per farti trovare preparato è seguire giorno per giorno le notizie sulle radio locali.
- Se si scatena un incendio incontrollabile nei pressi di dove abiti, è possibile che ti verrà ordinato di evacuare in fretta la zona.
- La miglior via di fuga sarà attraverso un'area che non contenga materiale facilmente infiammabile; ad esempio, corsi d'acqua o zone rocciose.
- L'ultima spiaggia quando si fugge da un incendio è rifugiarsi in canali di scolo, grotte o fossi nel terreno.
- Tieni tutte le cose di valore a portata di mano. Vale a dire i tuoi documenti di identità, i certificati di nascita, di matrimonio, i gioielli di famiglia, ecc.
- Secondo le statistiche, più del 50% delle persone rifiutano di abbandonare le loro abitazioni in caso di evacuazione.
- Assicurati di tenere porte e finestre chiuse, ma NON sprangate. Ciò rallenterà le fiamme nel caso raggiungano la tua casa e darà più tempo ai vigili del fuoco.
- Indossa abiti di cotone. Mai indossare materiali sintetici, perché sono altamente infiammabili.
- Se le fiamme hanno circondato la tua casa, la temperatura interna salirà e potrebbero svilupparsi fiamme anche all’interno. Ricorda quindi di spostare i mobili lontano dalle pareti, verso il centro di ogni stanza.
- Per finire, non uscire di casa a meno di accertarti di avere più chance di sopravvivere all'esterno piuttosto che all'interno.
Musica di Epidemic Sound www.epidemicsound.com/
Materiali usato (foto, filmati e altro):
www.depositphotos.com
www.shutterstock.com
www.eastnews.ru
Iscriviti a "Il Lato Positivo": goo.gl/LRxYHU
Iscriviti a 5 MINUTI CREATIVI: goo.gl/TXK8uY
Iscriviti a ENIGMI DI 7 SECONDI bit.ly/2wevtol

Commenti