IL TALENTO ESISTE? Nasciamo già bravi o possiamo diventarlo? 🐸 #Fraffrog

Pubblicato il 19 gen 2018
Peak, il libro di cui parlo - amzn.to/2Dr5eR3
Il talento esiste? C'è chi sostiene di sì e chi di no, chi crede nella predisposizione e chi nel "nascere bravi". Qui vi dico come la penso io.
Per la rubrica: mentre parlo a vanvera mentre pubblicizzo qualcosa che abbia anche una parvenza culturale:
Animal Farm - amzn.to/2Dv03zy
Il nostro gruppo Telegram - t.me/raneericci
Sconti Assurdi - t.me/scontiassurdi

⬇️⬇️ LEGGI SOTTO⬇️⬇️
→ Facebook - goo.gl/BSK415
→ Instagram - instagram.com/fraffrog
→ Twitter - twitter.com/#!/Fraffrog
→ Patreon - goo.gl/QOHeii
MAGLIETTE NERD 👕
Le mie magliette belle • goo.gl/DTSVMb
I MIEI FUMETTI 📘
• Il Ducomentario - amzn.to/2nhwvLo
• Pianeta Pillola - amzn.to/1tw32IB
ATTREZZATURA VIDEO 🎬
• Camera Principale - amzn.to/2nyWgc3
• Camera Vlog - amzn.to/2nTAFfw
• Obiettivo Tokina - amzn.to/2nn1kzX
• Obiettivo 28mm - amzn.to/2nn53O2
• Microfono 1 - amzn.to/2nhmMVt
• Microfono 2 - amzn.to/2mBGIFj
• ... Altra attrezzatura qui - goo.gl/KcpXMt
ATTREZZATURA DISEGNO/SCRIVANIA 📝
• La mia tavoletta grafica - amzn.to/2T4XD3b
• La tavoletta grafica che consiglio - amzn.to/2T80w3w
• ... Altra attrezzatura qui - goo.gl/KPEvWz
Vuoi propormi un lavoro? MANDA MAIL 📩 fraffrog(at)gmail.com

Commenti

  • Io non so, adoro disegnare ed animare fin da quando ero piccolina, mi hanno sempre detto che non ero brava, ma ho continuato ugualmente e sono migliorata moltissimo, ma avvolte quando vedo altri più bravi, mi chiedo se questa è la mia strada o me la sono imposta...io....😔

  • Grande Fra 👏🏼

  • Io ho 10 anni e so cantare molto bene ma non mi sono mai inpegnata forse sono parte del 1% delle persone nate con talento

  • Ciao Fra io ho fatto 5 anni di artistico ma se non mi ispiro o guardo qualcosa di mio non so fare molto. In pratica sono più brava a copiare che ad inventare mentre noto che i veri artisti sanno creare posizioni e personaggi anche dal nulla. Cosa mi consigli?

  • La canzone in background? Per piacere😂

  • Grazie fraffrog perché con te ho imparato a disegnare

  • Mia madre sin da quando ero piccola mi diceva che non ero brava a disegnare, che una volta cresciuta sarei dovuta andare allo scientifico (idea appoggiata da mio padre) e che avrei dovuto rinunciare dato che non avevo la predisposizione. Adesso sono al terzo del liceo artistico, e solo da qualche mese mia madre si è resa conto dei progressi che ho fatto e della mia """""buona""""" mano, che tra parentesi, ha iniziato a crederci solo da quando la mia professoressa le ha detto che ho un talento ((dove?? ma okay)) e che a fine anno potrò far davvero cose magnifiche se ci metto impegno e dedizione, io essendo testarda non ho ceduto e ho continuato a coltivare la mia passione, e ora eccomi qua :3

  • Ciao Francesca, Complimenti per il video ✌️! Studio le dinamiche che sono alla base del successo delle persone (crescita personale) forse anche da più di 10.000 ore 😜 (che comunque è una teoria di Anders Ericsson ed è limitata ne ho fatto anche un video sul mio canale📹 ). Il talento così come lo intendiamo comunemente NON ESISTE! Esistono delle predisposizioni psicofisiche che possono aiutare o meno le persone a sviluppare alcune abilità. Ma non esiste il talento del disegno o quello del basket o del canto, ecc... Ci sono delle variabili che sono molto più importanti come: - La passione per quello che si fa - La quantità di "lavoro di qualità" che viene fatto negli anni(con feedback interni ed esterni). - La qualità delle convinzioni che si sviluppano pian pano (anche grazie ad incoraggiamenti esterni). - L'ambiente stimolante. Se tu fossi nata nella mia famiglia dubito che disegneresti.😂 - La motivazione interna che ci guida - Abilità speciale: Essere disposti a "cadere" più degli altri e da altezze più alte (ovviamente è una metafora per indicare l'essere disposti a ripartire più motivati di prima dopo ogni sbaglio e a voler sempre di più anche a costo di cadere da altezze più alte, che potrebbe significare fare delle brutte figure più dolorose) Potrei continuare ma questi elementi contano molto più della singola predisposizione psicofisica!

  • Secondo me, se fin da piccoli ci piace una cosa è quasi ovvio che ci impegniamo su quello e quindi dalle elementari alcuni sembrano portati per quello.

  • Sei più "mamma" te, con questi consigli, di tante madri 💚

  • Ti avrei voluto durante la mia adolescenza... 😁 Come "coach motivazionale" 😁

  • Aldo Ciccolini che era un pilastro della storia del pianoforte, sosteneva che il talento in realtà non esiste. Si arriva ad un risultato solamente con lo studio e la perseveranza. Hai centrato in pieno il problema e hai ragionissimo !! Ma su Mozart, la cosa è un po più "complessa", a tre anni ha scritto i primi minuetti, a 8 la sua prima sonata per pianoforte, a 12 la sua prima sinfonia. Li non è questione di talento, li arriva i genio..

  • Il talento v suddiviso tra chi ce l'ha solo come esecutore e chi invece è capace di esprimere il proprio. Si può avere talento per qualcosa, ma non va di pari passo con l'essere artista. Una spiccata manualità è una dote innata, come la capacità di riprodurre fedelmente il reale, o anche qualcosa nato dall'immaginazione, su questo non ci piove. Detto questo, bisogna prendere in considerazione il fattore fatica e il fattore passione, perché sono inversamente proporzionali. Mi spiego meglio: se sei portato per qualcosa fai meno fatica a fare progressi, ergo aumenti il tuo grado di soddisfazione e la tua voglia di progredire, ma se ci metti una vita solo per fare qualcosina di mediocre, beh la soddisfazione non sale di tanto e alla lunga è facile stancarsi. Il talento aiuta molto la passione ed annulla la fatica. A volte c'è chi ha talento per fare qualcosa, ma quella cosa non gli piace così tanto, per questo magari non ottiene grandi risultati. Il talento nelle cose artistiche è fondamentale, ognuno ha il suo, ma prima di tutto ci vuole qualcosa da dire.

  • nel video dice "non credo abbiamo cosi tanto tempo perchè dommiamo: mangiare,bere,andare a scuola,vivere" in realtà non e vero perche tutto il nostro tempo lo sprechiamo su internet quindi CI RIVEDIAMO TRA 10000 OREeEeeeeEE

  • Anche se in ritardo ci tenevo a commentare con la mia personale esperienza riguardo al disegno. Ho iniziato a disegnare ancora prima di parlare e scrivere, e quando ero alle materne feci un disegno particolare del ritratto di mio padre, talmente particolare che guardandolo tutt'ora capisco che c'era del talento alla base. Poi però, crescendo, facevo schifo disegnando! Dalla mia ho sempre avuto tantissima fantasia, e il disegno è sempre stato qualcosa di cui non potevo fare a meno, c'era l'impulso e non potevo fermarmi, ovunque fossi, in classe, al parco, in giro, avevo sempre con me almeno una matita e quello mi ha sempre spronato a continuare, non ci pensavo troppo, per me era semplicemente ciò che più amassi fare e fino alla fíne delle medie anche io ero la più brava della mia classe, logicamente, essendo l'unica che disegnasse (vincevo facile), però la cosa alimentava il mio ego e mi aiutava a continuare. Entro però poi all'artistico, e la, mi ritrovo ad essere la meno brava (o almeno, ai miei occhi mi vedevo così), I professori guardavano i miei disegni e mi sminuivano, I miei compagni dicevano fossero vuoti, e la cosa mi buttò parecchio giù all'epoca, però non mi arresi. Dissi a me stessa che volevo arrivare a disegnare in maniera perfetta (che poi non esiste la perfezione ma vabbè) e mi ci misi ancora più di prima, ebbi anche periodi "bui" nella quale non riuscivo a disegnare, ma anche quei periodi alimentarono la mia arte e ora che ho 21 anni, ho sviluppato un sacco di stili diversi e personali di disegno e anche se ho ancora molto da imparare, so di essere migliorata tantissimo e le stesse persone che anni prima criticarono la mia arte, mi è capitato che in questi anni mi riempissero invece di complimenti, stupendosi della tecnica e dello stile. Quindi voglio dire una cosa a tutti quelli che "eh ma c'hai talento", "eh ma hai fatto l'artistico" (che poi lasciamo perdere le condizioni dell'artistico qua a Cagliari, ho imparato più in autonomia): non è così. Bisognerebbe riguardare la definizione di talento, per me è la motivazione, l'amore per l'arte (o per cosa x) e l'impegno. È vero che magari uno è più portato, ma semplicemente perché guarda con occhi diversi un qualcosa che vuole. È semplice, se tu vuoi imparare a disegnare impari a farlo! (woooo) Altrimenti non lo vuoi davvero, è come dire "vorrei andare bene in matematica" ma poi non aver aperto il libro un solo giorno, sicuramente ci sono persone più portate a fare calcoli, ovvero persone strane a cui piace la suddetta materia, ma se non si fossero messe a studiare ora sarebbero al mio stesso livello (ovvero alle tabelline)e quindi basta scuse, se volete autogiustificarvi e piangere nella vostra mediocrità fatelo, altrimenti alzate il culo (e poi sedetevi su una sedia con davanti una scrivania) e disegnate!

  • Che figa

  • Sono pienamente d’accordo❤️ grazie per le tue parole 😘

  • Bellissimo discorso Frag❤

  • alle elementari ero l'addetto al disegno ma poi tutti osservandolo me hanno imparato a disegnare e mi hanno shippato il posto, un giorno c'è stata una lotta tutti contro tutti tra tirate di capelli e calci negli stinchi e poi ci hanno messo in punizione😂

    • Bello, e la safe Dove stringeva? Verso la cattedra?

  • Marco montemagno is for men,fraffrog is for women

  • io la vedo così (ed era argomento della mia tesi di laurea). esempio: se nasci stonato sarà difficile che tu possa cantare molto bene o diventare intonatissimo, ma attenzione, questo non pregiudica il fatto che tu non possa scrivere e cantare canzoni bellissime che emozionano le persone. Stessa cosa se nasci "praticamente disgrafico" difficilmente potrai fare l'illustratore, potrai senza dubbio migliorare ma i limiti verranno fuori prima o poi, questo però non esclude il fatto che tu possa cambiare la vita ad una persona con un quadro una scultura ecc. perchè fortunatamente la tecnica resta la tecnica, l'arte è tutt'altra cosa.

    • Hai aggiunto qualcosa che al mio video decisamente mancava, ti ringrazio :D

  • Anche a me mi dicono sempre così!!!! Poi mi chiedono:coma fai a disegnare cosììì e io tipo:guardavo art attack sin da piccola. Io realtà ORA mi '' rimbambisco'' quasi a guardarti(io ti ammiro tanto tanto x questo sono' 'brava' a disegnare) a furia di provare a fare quello che fate voi... ❤️

  • abbiamo le stesse passioni

  • Ecco il mio mantra che mi autoripeto in bici (ma anche no) quando voglio raggiungere una meta: NON PERDERE TEMPO A CHIEDERTI SE SEI UN CAMPIONE, MA PEDALA!

  • non lo so... boh... sono nato così beh mi sono spaccata dalle risate 😂

  • Sono d'accordo con te sul fatto che se ci si impegna si può fare tutto, ma se sei stonata puoi sforzarti quanto vuoi, ma non sarai mai Adele😅 secondo me per alcune cose ci vuole la predisposizione fisica.

  • Taaac! Non vero! Perché gente tipo Bob Dylan a questa domanda risponde solitamente cose come "Io sono così perché ho talento" quindi... fuck u, stronzo di un menestrello. Love ya Fraff!

  • a causa di questo video penso di aver sbagliato indirizzo scolastico

  • RAGIONISSIMAMENTE RAGIONE.Io ho una "predisposizione" per la musica, e tutti mi dicono AH SEI UN GENIO! AH DIVENTERAI MOZART! Ecco. No. Mozart a 12 anni faceva concerti. Ma a parte questo, ci sono nata perché provengo da una famiglia di musicisti, con un nonno che mi suonava fin da piccola la mia tastierina rossa, e un maestro che veramente, se non ci fosse lui.... Non so dove sarei ora, Tutto sta nella propria autostima, che da costanza e che, se negativo, ce ne fa fregare del giudizio delle persone. Sono orgogliosa dei discorsi che fai Fraffrog, perché non c'è parola che io contraddirei, soprattutto in questo video. Sei la migliorissima Fra.... Orgogliosa di essere una rana #perlapropriastrada

  • Sinceramente mi piaceva molto disegnare ma il mio prof di arte mi ha fatto passare veramente la passione...

  • La mia visione è leggermente diversa,ossia: le persone con "talento" sono di più ma c'è chi nasce miracolato 1/100000000 è molti altri predisposti. Tutti si devono applicare e lavorare per migliorare ma il talento secondo me entra in gioco lì, c'è chi si applica abbastanza ed eccelle e chi per eccellere si deve impegnare molto o moltissimo ma chiunque é molto bravo in qualcosa merita il riconoscimento per essere arrivato con fatica a quel risultato.

  • È un video di gennaio, ma anche a distanza voglio commentare. Hai colto molto bene la situazione. Se posso permettermi faccio un esempio autobiografico. Da bambino a disegnare ero abbastanza fuori scala. All'asilo disegnavo meglio delle mie maestre. In prima elementare copiavo fumetti Disney alla perfezione. Alla fine delle medie facevo ritratti in chiaroscuro piuttosto realistici. Volevo fare l'artistico. Mio padre mi ha scoraggiato a morte. "non ci fai nulla" "morirai di fame" ecc.Alla fine me lo ha impedito e mi ha iscritto allo scientifico. La cosa si è ripetuta a fine superiori. Volevo fare l'accademia di belle arti o lo ied. Mio padre non mi ha solo scoraggiato. Mi ha fatto parlare con un professore dell'accademia, che conosceva, che a sua volta mi ha scoraggiato pesanteme te. Alla fine sono finito a fare architettura (guarda un pò, mio padre è geometra). Ci ho messo un'eternità a finire l'università, tra 1000 peripezie. Ho mollato il disegno a mano libera in quel periodo, mi sono pure depresso. Non vorrei essere frainteso, mio padre è una persona eccezionale e si staccherebbe un arto per me. Ma, in buona fede, sicuramente ha fatto il possibile per farmi abbandonare una strada che mi sarebbe in realtà stata più congeniale. Nonostante la buona partenza oggi non sarei minimamente in grado di fare nemmeno lo sfondo di un disegno dei tuoi. Brava per averci creduto, persistito, lottato. E soprattutto lavorato.

  • In senso che lo devi leggere con la voce di silente di Harry Potter

  • Spero il moo commento ti sia piaciuto è niente con te in paro sempre qualcosa quindi di questo grazieeeee mille😉😁ricorda non canbiare mai francescaaa(silente)

  • Comunque sei bravissima è sinceramente senza duro lavoro comunque ciao ti adoro è non canbiare mai è tua madre se a detto questo vuol dire che dovevi fare altro nella vita è penso che se saresti stata una cantante be' non mi divertirei più senza d i te è grazie perché mi regali sempre un sorrisone ti adoro non cambiare mai niente di te è sappi che non sei da sola

  • Quando ero piccolo ero ossessionato dalla cucina,adoravo anche solo l’idea di poter cucinare,fatto sta che mi dissero che non ero bravo e che non avevo talento,smisi di cucinare demoralizzandomi. ultimamente ho iniziato a cucinare seriamente grazie a te e mi sto divertendo tantissimo,grazie mille

  • sei saggia !!

  • che brava che sei...discorso da fare a tutti i genitori ma anche a tanti figli...

  • Secondo me il talento è il fattore moltiplicativo che insieme all'impegno creano il risultato e la bravura a fare una cosa. Se ho tanto talento ma poco impegno avrò risultati peggiori di chi ha un talento normale ma si impegna tanto e mette tanta passione

  • Ti voglio bene

  • Francesca ti conosco da pochissimo, e ormai ho visto tutti i tuoi video, sei grandissima... Complimenti nn solo per come disegni, ma sopratutto come presenti i tuoi videi, nn mi piacciono tanto quelli in collaborazioni..... Sei bravissima quando sei sola

  • Questo video mi ha motivato tantissimo, grazie Francesca, ho capito che posso entrare a medicina anche facendo l’artistico, tutto dipende da me.

  • anche io disegno fin da piccola

  • Credo nei sogni , credo in me .. credo che non riesco a prendere la nutella > è troppo in alto

  • Ti prego Fraffrog fai la "My Art Progress"!!! Like chi la vorrebbe vedere!❤

  • quando avevo 4 anni o imparparato a fare i manga e ora sono bravisima ed o 8 anni e complimenti anche a te☺

  • Credo che ciò che dici sia giusto

  • Grande Fraffrooog!!! Mi sono riconosciuta al 1000‰ in ogni singola parola... È la millesima volta che vedo questo video, e ogni volta mi confronto con la Meggie di prima... Facevo schifo in disegno ed ero paragonabile una balenottera azzurra spiaggiata... Ora faccio molta pratica con Evanna, la mia migliore amica (Lei Sì Che Ha Talento, Ma Anche Lei Si Migliora Ogni Giorno), e i nostri compagni a scuola ci fanno i complimenti per i nostri disegni... Per quanto riguarda il lavoro individuale, adesso sono un'atleta e sono anche cresciuta in altezza... Ma sono stata molto aiutata moralmente da molte persone... Compresa (MOLTO) anche tu Rana... Grazie... (P.S. "Meggie" e "Evanna" sono nomi “D'arte”; più che altro sono nomi criptati che usiamo tra noi)

  • Non condivido per niente questa visione, io vedo il talento come assoluto e non cambierò questa visione, però accetto le visioni diverse, seppur senza condividerle

  • Tu credi che ciò che asserisci sia veramente ciò che è?! Tuuuuuuu..chi essere, Tuuuuuuu .. .oO° .oO° it-tvs.com/tv/video-omuYi2Vhgjo.html

  • Canale da 500.000 persone, ma che con tutto ciò che insegna ne meriterebbe minimo 2 milioni!

  • E' vero che di solito è la pratica a fare un maestro, però è anche vero che nessuno è contento di spendere ore e ore in qualcosa in cui fa assolutamente schifo, perchè i miglioramenti saranno lenti e le soddisfazioni poche, soprattutto all'inizio. Tutto ciò per dire che uno tende a dedicarsi a qualcosa in cui tendenzialmente è almeno nella media se non un pochino superiore alla media.

  • Sono d'accordo! Forse a volte l'addossare tutta la responsabilità al talento per le persone è un modo per sentirsi meno "in colpa", per giustificare la pigrizia o la mancanza di abilità particolari, togliersi la responsabilità di essere speciali o bravi in qualcosa. E questo avviene in modo inconscio quasi sicuramente. Io fin da bambina ogni volta che vedevo o conoscevo un nuovo tipo di attività, non pensavo al talento o alla predisposizione dell'altro, o al fatto che io non potessi farcela... ma pensavo "cavolo, voglio imparare a farlo anche io!". Attualmente l'unica mia abilità - che poi è anche la mia passione - nella quale mi sento in qualche modo "predisposta" è il canto. L'intonazione è qualcosa che mi è sempre venuta più o meno naturale da che ho memoria, ma poi cantare... è un'altra cosa. Lì ci vuole impegno, perseveranza, tener duro quando ti sembra di essere un impostore e non essere abbastanza bravo. Volevo poi aggiungere... spesso vi sembra di non essere portati per una certa cosa perché non vi riesce bene sin da subito o dopo qualche tempo di pratica. È NORMALE. Il miglioramento non è lineare, ma direi più esponenziale con alti e bassi. Attraverserete un periodo iniziale molto lento, senza grandi miglioramenti, e qui non dovete scoraggiarvi, poi boom: vi ritroverete improvvisamente ad un livello decente. Continuate a crescere. Ritroverete questi periodi di stasi, dove le cose non sembrano migliorare, ma poi di nuovo un picco verso l'alto e così via... Insomma, non vi arrendete. Provateci e ci riuscirete. 😊

  • Io invece sono nata così

  • Hai ragione a dire che il talento esiste. La genetica porta le persone a possedere un'intelligenza più sviluppata in un campo specifico (artistico, linguistico, matematico, ecc... [mi riferisco alle intelligenze elencate da Gardner]) e su questo ci sono studi su studi. La genetica fa molto ma sicuramente è l'impegno che fa la differenza. Se una persona è portata per l'arte e coltiva questo talento imparerà più velocemente rispetto a chi invece non nasce con quel talento. MA se uno invece ha il talento ma non si impegna farà più schifo di uno che non ha quel talento ma che coi suoi tempi si è impegnato e ha sudato un po' di più per raggiungere degli ottimi risultati. Tutto questo per dirti che hai ragione e che non si tratta di opinioni, ma è così perchè hanno fatto degli studi.

  • se spendo 10000 ore su league of legends o su fortnite i miei mi uccidono XD

  • Io disegno abbastanza bene punto ok ....forse no

  • Brava Fraffrog!!! Condivido al 100%!!! E queste parole si vede che nascono dall'esperienza del duro lavorare, dell'impegno per ottenere quello dei risultati, dai fallimenti, dalle sconfitte e dalle risalite. Brava e complimenti di cuore

  • Sono abbastanza d'accordo. La predisposizione genetica o il QI chiaramente esistono ma il potenziale non coincide con il successo. È più facile trovare persone che utilizzano questi argomenti come scuse piuttosto che trarne vantaggio da essi!

  • Che canale favoloso! Non so per quale motivo non ero a conoscenza dell'esistenza di Fraffrog e me ne rammarico veramente tanto. Questo video in particolare è illuminante e devo dire che mi trovo d'accordo praticamente su tutto. A mio parere il talento esiste ed ognuno di noi ne ha innumerevoli in diverse quantità potremmo dire, ma è differente l'applicazione che ne facciamo. Quando nasciamo geneticamente abbiamo alcune propensioni, ma non sempre l'ambiente fa sì che diventino anche le nostre passioni e conseguentemente abbandoniamo vie che ci avrebbe potuto portare al successo in un settore piuttosto che in un altro. A tal proposito è possibile decidere di non studiare in un determinato campo e cercare di emergere per puro talento: questo funziona, a mio parere, unicamente quando si fa parte di quell'uno percento che hai citato, ma anche in quei casi è necessario un certo impegno per poter raggiungere l'obbiettivo. Insomma, una persona "ipertalentuosa" che non si applica raggiungerà traguardi minori di una persona per nulla dotata di talento che invece ha passato anni ad applicarsi. Le differenze, quindi, ci sono, ma oltre al fatto che avere un talento non rende nessuno superiore all'altro, sono comunque raramente significative. Per me è bello che sia così o con la dedizione saremmo tutti ipoteticamente uguali ed ecco perché credo che il mondo sia bello in quanto vario. Nasciamo con delle piccole differenze e decidiamo di essere differenti tra di noi, ma restando tutti ugualmente importanti ed ugualmente fantastici. Mi hai dato uno spunto interessantissimo. Grazie mille ed ora che sono iscritto non mi perderò neppure un video! :)

  • La predisposizione ti da un vantaggio di apprendimento... ma lo studio è lo studio ed è li che si trova la differenza tra un talentuoso dilettante, un professionista e un talentuoso professionista. :) Puoi partire con una base ma alla fine è lo studio a fare di te un professionista. Studio lavoro, testate sui muri e tanto sacrificio.

  • D'accordissimo con tutto quello che hai detto :)

  • sono abbastanza d'accordo con le tue affermazioni ma aggiungerei un elemento che non hai menzionato : l'interesse perché è vero che io potrei anche disegnare bene già da piccola ma se non è una cosa che mi piace fare e non rientra nei miei interessi finirei per disegnare solo per le cose di scuola no?mi riconosco nel fatto di essere apprezzata,ho sempre avuto molto creatività e molti parenti apprezzavano così ancora oggi creo di tutto ,cucio,ricamo...faccio un po quello che mi pare,l'unica pecca è che non mi specializzo in nulla perché mi lascio guidare da cosa mi ispira al momento,quindi non sarò mai brava al 100 per 100 a ricamare perché non impiego il giusto tempo per imparare,lo occupo per altro...

  • A scuola mi hanno sempre detto "ah ma sei brava a disegnare" "ah io non riuscirei a disegnare così maiiiii" o robe simili; E ogni volta che dico "ma ve che per diventare "così brava" mi ci è voluto del tempo" mi si risponde con "ah va beh, ma hai la mano ferma/talento ecc" e no, no, no. Il talento, secondo me, è il principio esatto che rende impossibile una crescita, un miglioramento, c'è solo la voglia. Se tu non ne hai voglia non ce la fai, punto.

  • A nessuno sono mai veramente piaciuti i miei disegni quando ero piccolo (e se volete giudicare gli attuali li posto su instagram benali.mohammed18).Ho schifato l'arte per anni, ho riiniziato a disegnare da 8 mesi circa e ora qualche persona li apprezza; giusto qualcuno, ma sto continuando e spero di migliorare presto

  • .....sei proprio bella.....

  • sono d'accordo con te fraffrog ! Anche se ci sono casi in cui alcune persone funzionano al "contrario" ovvero si sentono più appagati e motivati a fare le cose quando gli si viene detto che si è scarsi, giusto per mostrare che ce la possono fare, per cui se gli dici che è bravo perdono d'interesse, al contrario, mettono loro stessi

  • Infatti io fino a 2 anni fa non sapevo mettere matita su foglio adesso so disegnare bene i manga ... dopo 2 anni !!!!! I miei amici dicono : non ci riuscirei mai come fai e io rispondo che mi sono impegnata e ci sono riuscita

  • Belllaaaaa

  • io ho fatto piano per 7 anni e, emh, sono ancora un apprendista.... XD

  • Si ma ci sono persone uniche al mondo, non mi sembra che sia grazie al lavoro, anzi talento e lavoro, chiediti perché certe persone vanno oltre, non so se mi sono spiegato, ti faccio un esempio, guarda Bolt perché è il più veloce al mondo? è l'unico che sa correre? Non c'è altra gente in tutto il mondo che si allena per correre? Ma lui è il più veloce.

    • Fraffrog Magari non avevo capito io guardando il video, ma da quello che hai scritto sono d'accordo al 100%.

    • Ma infatti è esattamente ciò che ho detto. Esistono dei geni e delle persone che sono predisposte fisicamente sin dalla nascita. Tuttavia sostengo che sia più raro di quello che si pensi, e che spesso ci si nasconda dietro un "lui è predisposto" per giustificare la propria inadeguatezza, quando in realtà è solo carenza di impegno. Tutti, anche i geni, si devono allenare per poter fare in modo che le loro capacità di sviluppino al meglio.

  • Grazie, probabilmente potrei essere il tuo babbo, per questioni di età, ma son contento di ascoltarti e ritrovarmi in quello che dici in questo video, grazie. Spero ne arrivino altri così per chiacchierare un po' sui massimi sistemi e l'armonia delle sfere celesti. :-)

  • Fraffrog sei simpaticissima :D. Comunque per quanto riguarda il video io penso che il talento esiste, ed è proprio il talento o la predisposizione a invogliare in un settore. Ci sono anche visioni differento, giusto per citarne un paio Stephen King, come anche Il blogger Daniele imperi credono che ( in questo caso nella scrittura) molta importanza abbia la pratica, la tecnica che debba essere affinata e nel caso di king chiunque possa imparare a scrivere. Considerando stephen king ( autore da decine di libri, probabilmente il miglior scrittore al mondo) fa capire come invece conti il talento ( stephen king scrive da quando aveva 18 anni) e poi abbia rafforzato la propria capacità. Ti parlo di queste cose perché anche a me piace scrivere e come disegno sono anche bravino come copista , ma sono stati proprio i risultati positivi a invogliarmi a continuare ( come tra l'altro dici tu) spero che leggerai questo messaggio al prossimo video.

  • Ti chiedo un consiglio .Io vorrei fare l'illustratrice, so che dovrei sviluppare uno stile in particolare.. è so che ci sono alcuni stili di disegno che mi vengono meglio. Ma io non ho sempre voglia di disegnare in quel modo.. ma mi sento quasi in colpa perché ho la sensazione di non progredire e perdere solo tempo se disegno altro.. tu cosa ne dici?

  • A me alle elementari dicevano NON È VERO HAI USATO LA CARTA TRASPARENTE E HAI SFUMATO IL FOGLIOOO!!! IMPOSTOREEEEE!!!!! E io faccia basita

  • Tu come hai fatto per arrivare a questo punto?? Nel senso:cosa hai studiato,come ti sei esercitata,hai fatto dei corsi,con chi...

  • Che corsi hai seguito?

  • 8:48 ogni volta che sento qualcuno dire "talentuoso" penso che in realtà volesse dire "dotato", ma poi si è detto "no aspè, dotato non posso dirlo..."

  • Il talento esiste.

  • Da piccola tutti mi dicevano disegni una m***a, ora disegno una meraviglia...