FanFiction SPINTE su di noi! - Salotto della Valle

Pubblicato il 17 nov 2019
Wattpad è la piattaforma social di narrativa più amata al mondo, chiunque può scriverci qualsiasi cosa gli passi per la mente.
E, spesso, "qualsiasi cosa gli passi per la mente" è una storia PICCANTE sui membri di Space Valley.
Leggiamo le più spinte!
Merchandising Ufficiale: spacevalley.forstar.shop/
Secondo Canale: bit.ly/2hkTrX6
Desideri della Valle: amzn.to/2KHmO4u
Attrezzatura Video: amzn.to/2Qn7FY6
SOCIAL DELLA VALLE SPAZIALE:
Facebook: facebook.com/vallespaziale
Instagram: instagram.com/vallespaziale
Twitter: twitter.com/vallespaziale
Telegram: telegram.me/vallespaziale
CREDITI:
Nelson Venceslai: it-tvs.com/username-AboutNels
Cesare Cantelli: instagram.com/cesolololo/
Francesco Toneatti: instagram.com/fratonno/
Dario Matassa: instagram.com/dariomatassa/
Davide Franceschelli: www.twitch.tv/franktime
Nicolas Paruolo: instagram.com/nicolasparuolo/

Setup Audio, Mix e Master: instagram.com/mux_land/
Sigla animata e Grafica canale originali per Space Valley:
facebook.com/osc.ora.sono.cosi
instagram.com/osc.tv
Sigla musicale originale per Space Valley:
it-tvs.com/username-SoundZio
Sound Design sigla:
facebook.com/gianmarco.cucchiara

Commenti

  • Abitanti sprigionate la vostra fantasia scrivendoci qua nei commenti una breve storia inventata con noi protagonisti! I racconti migliori verranno letti in un prossimo salotto!

    • Messaggio verso Casare: se vuoi anche io ho una storia con voi (non è yaoi) ma c'è la ship NickxProtagonista, se vuoi la pubblico perché secondo alcune persone è bella e forse vi potrebbe piacere

    • Non mi dire che è un crossover tra i pinguini e la space valley

    • L'avete voluto voi. Tonno, ascoltando basito la fanfiction fra lui e Cesare, urlò rivolto a quest'ultimo: "Se ci fosse un uomo che non bacerei nella valle, TE LO GIURO, TE LO GIURO!" Cesare prontamente si voltò e gli rispose: "Guarda, per me vale la stessa cosa!". Ma in realtà non era così. Cesare aveva già letto e riletto quella storia mille volte, infatti si era messo di proposito i pantaloni neri. Una volta terminato il salotto, i ragazzi tornarono ognuno a casa propria, ma Cesare non riusciva a togliersi dalla testa la frase di Tonno. Era determinato a fargli cambiare idea. Il giorno seguente Cesare arrivò prima in studio, sperando che Tonno arrivasse prima di tutti gli altri. E così fu, il biondo varcò la soglia dello studio e improvvisamente si ritrovò con le spalle contro il muro, schiacciato da due mani forti e possenti. "Cesare ma cosa stai facendo?" esclamò Tonno, "Voglio solo farti capire una cosa" rispose Cesare. E di botto, senza pensarci, lo baciò. Tonno era paralizzato, confuso e un po' spaventato da ciò che stava avvenendo. Cesare si staccò per riprendere fiato: "Beh Pringles alla paprika, ti è piaciuto?". "Io n-non so cosa dire Cesu" "Non dire niente, chiamami Papino". "E'? Ma sei impazzito?" "Fai quello che ti dico, o mi rivedrai costretto ad indossare l'uniforme da poliziotto di Nic." In quel momento a Tonno venne in mente la fanfiction su Nic e Dario, sulle frustate e sul dominatore, "Ahahahah scusa ma quel costume era nella fanfiction, mica esiste." Cesare fece il sorriso più malizioso del mondo e si tolse la maglietta, rivelando il costume super aderente, completo di manette e frustino. "Quindi, sono ancora l'unico che in tutta la valle non baceresti?" lo minacciò Cesare. "Beh devo ammettere Cesi, o volevo dire Papino, che baci proprio bene." A quel punto Cesare si staccò, si rivestì e disse: "Perfetto, anche oggi mi sono confermato un grande seduttore, devo dire di essermi superato". E dopo aver detto quella frase, si avvicinò alla porta e se ne andò, salutando come se nulla fosse accaduto, il povero Tonno. Tonno, che non aveva ancora ben realizzato l'accaduto, si ritrovò a vagare nello studio, arrivò davanti all'acquario dei pesci, che erano come dei figli per lui, e ne vide uno che lo fissava. A quel punto sorrise e disse: "Da oggi ti chiamerai Papino". FINE Giuro di aver scritto tutto ciò in buona fede, vi adoro.

    • Vi consiglio di dare un occhiata su Wattpad a “Codice Space Valley”, l’alieno tiranno Nels controlla le menti di 6 ragazzi chiusi in bunker di registrazione. Dietro i pannelli del set si apre una voragine di mistero. Finzione o realtà? my.w.tt/vKl4800RL1

    • CRINGE CONTENT: Frank prese rapidamente le chiavi dello studio della Valle Spaziale dalla tasca dei pantaloni. L'appuntamento con gli altri per fare una nuova puntata per il canale era fissata a mezz'ora dopo, ma lui era arrivato prima in modo di poter pranzare in santa pace con il suo risotto al tonno e pancetta che tanto gli stimolava l'appetito. Inserì le chiavi nella serratura già pregustandosi il pasto tanto sognato, ma quando girò la chiave e aprì la porta il suo sogno si ruppe. Davanti all'entrata trovò Tonno vestito da druido che, cantando profondamente un rituale antico, sacrificava una cimice agli dei per riportare in vita il povero acero giapponese della Valle, ormai passato all'aldilà. Tonno non si era reso conto dell' intrusione, così Frank richiuse la porta e se ne andò inquietato a mangiare il suo risotto in macchina.

  • Vogliamo la parte 2 e la 3 e la 4 e la 5 ecc ecc

  • 🤣🤣

  • Ma io sono confusa.😂

  • porca troia raga mettete mi piace non posso vivere senza vedere Nic che frusta Dario

  • No so voi ma io trovo incredibilmente cringe queste "storie"

  • Nicholas= Denis Dosio

  • Ciao a tutti! questa è una cosa che mi è venuta da scrivere subito dopo aver finito il video. Se fa schifo è perchè sono le 3 di notte e domani devo svegliarmi presto. Sperando che vi piaccia. Dario si svegliò nel bel mezzo della notte, con una mano si strofinò il viso stanco e si alzò dal letto ancora frastornato. Solamente quando mosse il primo passo si accorse di avere ancora addosso i jeans del giorno prima. "Devo essere crollato" pensò mentre si avviava verso la cucina, quasi in punta di piedi, come se non dovesse svegliare qualcuno che dormiva, ma in casa con lui non c'era nessuno. Con gesti lenti e meccanici preparò la moka e si sedette a tavolino con il suo computer. Si immerse nella scrittura finchè l'odore del caffè non gli pervase le narici, a quel punto si alzò e si versò una generosa tazzina di caffè. Invece di tornare subito a scrivere aprì il balcone uscendo nell'inebriante brezza di quell'ora, ancora troppo presto per essere mattina ma già troppo tardi per essere notte. Era qualcosa di per niente prosaico, qualcosa di trascendentale ammirare la città svegliarsi, oppure tornare a casa. Era come essere in una posizione privilegiata trovarsi su quel balcone, senza nessun impegno imminente, si sentiva fuori dal tempo nel poter ammirare chi non ne aveva e in un certo senso anche lui non ne aveva poi tanto; doveva rispettare delle scadenze e questo lo bloccava. Con un sospiro tornò all'interno, buttandosi sulle spalle una felpa lasciata distrattamente, e fortunatamente, in giro. Si prese il viso tra le mani contemplando la pagina quasi vuota che, se fosse stata scritta su carta avrebbe già gettato rabbiosamente nel cestino. Percorse la stanza a grandi passi pensando ad un incipit per dare un inizio alla sua storia, ma cestinava mentalmente qualsiasi nuova idea. Si sedette addirittura davanti al suo microfono per registrare un barlume di idee, ma niente. Chissà se ci fossero stati come spunto per la sua storia i suoi amici che oramai non vedeva da tanto. Chissà che fine aveva fatto Nelson. Aveva sentito che adesso aveva 2 gemelli ed era ancora sposato con sua sorella (scusate ma dovevo scriverlo xD). Frank, da quando aveva la sua Ginevra aveva trovato la sua dimensione. Cesare e Tonno invece dopo essere stati beccati insieme erano usciti allo scoperto, rivelando i loro sentimenti e prendendosi una lunga pausa dalla valle per viaggiare. Nic... da quanto tempo non lo vedeva, ma forse era meglio così, non voleva che si vedessero mente Nicolas provava ancora sentimenti per lui, che suo malgrado non ricambiava; non avrebbe mai voluto far soffrire l'amico ma era stato inevitabile. Prese un respiro profondo ed eccolo finalmente, era qualcosa che aspettava da settimane, ed era qualcosa di cui scrivere. Scrisse della valle spaziale, di tutte le loro idee, di tutti i loro progetti all'inizio del canale. Di come era bello andare a fare la spesa di merendine sotto marca o no tutti insieme, e di come tutto questo fosse finito. L' unica speranza di Dario, in quella strana mattina che ancora non lo era pienamente, era quella che un giorno anche leggendo la sua storia, quella che stava scrivendo e che avrebbe scritto più in là, i suoi amici che pensava inseparabili si sarebbero riuniti tutti in torno ad un falò e sarebbero rimasti insieme lì. Per sempre. (Dove Dario in realtà rivelerà a tutti di essere Batman :3 e Cesare di essere finito dentro Nic, cosa che porterà alla rottura con Tonno xD ) . P.S. mi sto facendo prendere troppo la manooooo. /(O.o)\

  • HAHAHAHAH HO RISO GIÀ DAL TITOLO

  • Sto malissimo😂

  • a “puppy” sono caduta dal letto

  • Cesare, con voce entusiasta:ma c'è un punto in cui si penetrano?? Grande Ce, sempre sul pezzo. Che comunque mi sembra quello più esaltato di fare questo video😂

  • *crea una serie di account falsi per mettere like*

  • Quando ho scoperto Wattpad, Sono impazzita per le storie originari XD Tranne che sto scrivendo una storia horror

  • bhe Nels e Cesare ...state bene insieme e ...emm....*esce dalla chat*

  • Adoro quando vedo youtubers che seguo, i quali parlano di una piattaforma che mi fa fatto apprezzare sempre di più la letteratura e scrittura, ma soprattutto che fanno ridere con questi video! 😆😂 Mi pento a volte di non aver mai scritto Fanfiction su IT-tvsr, perché almeno avrei potuto "riderci" su con voi di space valley e gli altri 😂 Video simpatico e divertente, un apprezzamento anche a chi le ha scritte, ci avete dato l'occasione per avere questo bellissimo video 😍❤😂

  • Il vero problema è che sto video è pure monetizzato hahahahaha

  • Questo video dura 20 minuti ma io ci sto mettendo mezz'ora a finirlo perché le mie risate coprono l'audio e non riesco a sentire, vi prego fate altre venti parti di questo video

  • Sto cringiando in una maniera assurda Adoro

  • Wattpad in realtà è uscito fuori dopo EFP. Altro sito di fan fiction. Non racconto nessuna storia. Dico solo di invitare 1 volta a settimana/mese una ragazza a caso tramite contest in studio per un video totalmente a caso, così da poter far vivere una vera fan fiction a ogni ragazza che vi segue.

  • Raga vi prego guardate le facce che fa frank durante il video sono il top

  • Nick il dominatore, the last dariobender

  • Cesare: spiegate cos'è wattpad che neanche io lo so Also Cesare: ne ho letta una...

  • Ragazzi siete meravigliosi! Mi sono trasferita da poco in Danimarca e grazie a voi anche nei momenti di solitudine riesco a ridere tantissimo! Mi fate davvero tanta compagnia!

  • Ho notato il disagio di ognuno di voi dal primo secondo del video, avete avuto del coraggio per leggere le schifomeraviglie di wattpad!

  • sto cringiando così tanto HAHAHAHAHA

  • Sono a metà video, e non so se riesco a continuare, sono troppo imbarazzata

  • Oppure potete inventare delle storie sulle vostre fan AHAHAHAHAH (sono morta)

  • Ceso, te la scrivo io la storia con Bic 😂😂😂

  • Non capisco perché non avete letto quella di Cesare che si frega la morosa del fratello che poi si scopre essere gay e quindi è tutto giustificato

  • DAI CHE WATTPAD DIVENTA PIù FAMOSO

  • Comunque mi piace la vostra apertura mentale, dovrebbe essere una cosa scontata ma non lo é purtroppo in questa società e mi piacete tanto per questo

  • Questo momento allora é arrivato anche per voi...vi ho voluto bene sappiatelo!

  • C'è della tensione in questo video xD

  • sono l’autrice di una vostra fanfiction su Wattpad, sto cercando di scrivere qualcosa di più romantico che spinto si chiama “quello che non diciamo” spero ci piaccia🥺💕

  • Abbiamo finito di girare il salotto della valle. Dire che sono imbarazzato non rende, ancora non capisco come ho potuto suscitare un immagine del genere. Io vestito da poliziotta sexy, con Dario. Comunque i ragazzi sono andati via e ne approfitto per sistemare un pò lo studio e per calmarmi un pò. Metto della musica e youtube mi consiglia il brano "Can't let go" lo metto per curiosità, inizia con un assolo di tromba e dopo un minuto scarso mi accorgo di non essere più solo. Cesare è alle mie spalle. Mi spavento, non mi aspettavo che tornasse, ma dice che si è scordato il cellulare. Gli dico che non lo ho trovato ma che se vuole posso farglielo suonare per trovarlo prima. Noto che il Cesi è a disagio, mi chiede scusa per avermi messo in imbarazzo durante il salotto. Il mio sguardo è palesemente perplesso, perchè si scusa, insomma si ero imbarazzato ma stavamo scherzando tutti insieme. Gli dico che non c'è problema stavamo ridendo e giocando tutti, ma lui continua a essere mortificato. Gli do un pugno leggero sulla testa dicendo di smetterla, annusisce e ci abbracciamo. Mentre ci allontaniamo i nostri nasi per un momento si sfiorano, nessuno dei due dice nulla. L'attesa sembra eterna, quando Cesare mi sorprende e mi bacia. Un bacio che all'inizio è timido quasi si aspettasse un rifiuto. Ma oltre ogni buon senso ricambio quel bacio. Un bacio che sa di bisogno, ma anche di dominio. Una sfida che nessuno dei due vuole perdere visto che abbiamo letto e sappiamo cosa vuol dire. (Cesare non potevo continuare non si può pubblicare su youtube il resto :P )

  • È ormai il quarto anno di assedio nella valle spaziale... La resistenza è stata decimata dalle forze dell'imperatore Orfeo, erano rimasti in 6 a difendere i nostri ideali e la nostra casa. Ricordo ancora come tutto ebbe inizio. Nel pianeta più calmo della valle spaziale, Angolob, arrivò una sonda sconosciuta. Questa sonda fu però intercettato dalla squadra di osservazione e difesa del pianeta composta solo da 7 membri. Dario, il baluardo difensivo della squadra. Cesare, maestro spadaccino. Tonno, pistolero dal grilletto facile (facilissimo). Frank, mago eccelso. Nic, un mercenario velocissimo in cerca di redenzione. Nelson, genio tecnologico del gruppo che rifornisce gli altri membri con tutte le sue invenzioni. E poi c'ero io, il nuovo arrivato, appena arruolato nella squadra per garantire alla mia famiglia una vita sicura, senza nessun tipo di potere speciale o abilità... Non appena ricevemmo il segnale della presenza del veivolo ci precipitammo a controllare, appena arrivati sul posto notammo che la tecnologia di quella sonda non si era mai vista prima. Dario si avvicinò per primo in quanto dotato di uno scudo indistruttibile fornitogli da Nelson, il quale lo seguì insieme a Frank. Io decisi di rimanere in disparte e di non avvicinarmi in quanto gli altri sembravano avere la situazione sotto controllo... Tonno però mi fece cenno di avvicinarmi per portare gli strumenti a Nelson, non appena mi avvicinai la sonda si attivò, iniziando ad emettere uno squillo insopportabile, Dario fece in tempo a mettersi davanti a tutti tranne che a me, poco dopo la sonda esplose e io fui travolto da quella esplosione. Dopo che la polvere alzata dallo scoppio si dissolse di me non restava traccia. Dopo quest'unico evento Angolob visse altri 10 anni di pace fino a quando un giorno non cominciarono a cadere migliaia di sonde molto simili a quella della decade precedente, esse travolsero il pianeta, Lo scudo di Dario protesse una seconda volta la squadra ma la popolazione fu dimezzata e il pianeta conquistato. I conquistatori erano la flotta imperiale dell'imperatore Orfeo. La squadra di difesa del pianeta insieme a pochi superstiti formò una resistenza che riuscì a combattere per ben quattro anni. Il climax dello scontro era molto vicino ed io ero molto contento di rivedere i miei compagni di battaglia dopo così tanto tempo, mi sono però dimenticato di dirvi come mi chiamo, piacere, Orfeo. Ho perso mezz'ora di tempo però mi sono divertito, forse non lo leggerete mai...

  • Nelson's pov passata una giornata di lavoro con i ragazzi, in cui registrammo uno dei video più impegnativi dell'ultima stagione, cesare doveva passare la serata a casa mia. salutammo gli altri e ci dirigemmo verso la macchina. una volta a casa mia, cesare mi cinse le spalle con un braccio e mi disse "ho una sorpresa per te." mi porse un pacchetto color rosso scarlatto e io incuriosito gli chiesi ironicamente "come mai questa improvvisa gentilezza? ". lui mi guardò negli occhi, serio, rispondendomi di aprirlo senza domande. così feci; all'interno vi erano delle mutandine in pizzo, con una coda bianca da coniglio. la mia prima reazione fu "Ma ChE cAzZ0?!" ma lui mi mise un dito davanti alle labbra per zittirmi e mi sussurró "rosicchiamelo tutto, bel coniglietto". quella fu la notte più eccitante della mia vita.

  • (Minuto 2) beh c'è da dire che alcune fan fiction diventano dei veri e proprio libri o addirittura film come after o The kissing booth

  • Nelson non guarderà più le sorelle con gli stessi occhi AHAHAHAHAH