Divento un NOMADE DIGITALE!

Pubblicato il 30 ott 2018
EDIT: nomad list mi sono reso conto che è un sito poco aggiornato e tende a non azzeccarci sempre. Ho trovato altri database su internet più accurati come per esempio Numbeo (ce ne sono altri a pagamento ancora più accurati)
Terminato il mio progetto in Asia con Intercultura ho deciso di farmi posticipare il volo di ritorno per testare un po' la vita da nomade digitale!
Video di thomas frank it-tvs.com/tv/video-8P1PrmEkScw.html
video dove spiego monetizzazione it-tvs.com/tv/video-QjoiIhFjp2Y.html
The future of cities it-tvs.com/tv/video-xOOWk5yCMMs.html
25€ 🏠 su airbnb abnb.me/e/7EC6dzhupR
HYPE 💵 goo.gl/ATkLKA CODICE: ASCANI
per avere 10€ già sul conto
Vuoi info su come crescere su youtube? tubemastery.it/start
Girato con, Panasonic GH5 amzn.to/2NcBqcO
Drone amzn.to/2PvKGdi
instagram instagram.com/marcelloascani
twitter twitter.com/marcelloascani
Mail marcello.ascani@hotmail.it

Commenti

  • EDIT: nomad list mi sono reso conto che è un sito poco aggiornato e tende a non azzeccarci sempre. Ho trovato altri database su internet più accurati come per esempio Numbeo (ce ne sono altri a pagamento ancora più accurati)

  • 🔝

  • mi piace molto la tua sincerita' e che non pretendi di essere cio che non sei

  • Ma perché c...o parli così veloce se molto bravo ma mi verrebbe voglia di darti un pugno dietro la schiena per farti rallentare di 1000 giri. Cazzo parla più lentamente saresti più apprezzato perché sei molto bravo. Complimenti comunque...

  • parli così veloce che per riuscire a seguire quello che dici devo rallentare la velocità del video a 0.75x 😂😂

  • Marcello ma come fai a viaggiare e mangiare così pesante? Non ti rimane tutto sullo stomaco?

  • Io ho lavorato come "nomade digitale" per un mese, poi mi sono licenziata. Il mio compito era di editing/proofreading in italiano. Adoro il lavoro, infatti non era questo il problema. Il problema era che dovevo stare 8 ore davanti allo schermo, in orari imposti. Non avevo il tempo per poter riposare la vista, nemmeno di andare in bagno! In un mese, mi sono ingrassata ed ero anche diventata un po' aggressiva 🤣 Per esperienza personale, posso dire che il lavoro da remoto va bene, ma solo se: - ci si possa organizzare il proprio lavoro, anche se solo parzialmente; - i tuoi responsabili non siano assillanti e non considerino il tuo lavoro creativo come un mero prodotto da consegnare in tempi assurdi (a discapito della qualità del servizio e della tua salute); - il lavoro ti permetta di mantenere attivo il proprio tessuto sociale, altrimenti è meglio andare a lavorare in fabbrica; - si possa scegliere di lavorare parzialmente in remoto (scelta migliore).

  • Video interessante, anche sorelle amore (una fotografa australiana) fa da alcuni anni questa vita ed in un video spiega bene alcuni lavori che possono essere fatti online per guadagnare mentre si è in viaggio

  • Ti adoro! I tuoi video sono fantastici, istruttivi, divertenti. Non ci credo che hai solo 20 anni..., complimenti e grazie!

  • Altri contenuti moooolto utili, bravo Marcello!

  • SONO VERAMENTE EUFORICO!!!!! MA QUANDO FAI 12.47 RUBLI IN VACANZA A BALI... FUORI DI TESTA!!!!!

  • E dunque ora sei ufficialmente Nomade Digitale !!! Ma questo perché tu riesci a guadagnare un bel po' con IT-tvs anche grazie alle collaborazioni. A me piace molto la filosofia del nomadismo digitale, per due motivi diversi: - Poter lavorare con il MIO computer (tra programmazione web, montaggio video, scrittura di blog e libri) - Poter vivere in realtà diverse (mi scoccio a stare sempre nello stesso posto) Da precisare poi che i Nomadi Digitali non sono turisti che spendono tutti i soldi in musei, ristoranti eccetera; fare i Nomadi Digitali significa prima di tutto lavorare e poi quando si fa un po' di pausa uscire ad scoprire la città.

  • "Into the wild", di Sean Penn. Ti consiglio di vederlo almeno due volte.

  • Pif da giovane .

  • Per me un fattore fondamentale è il clima.

  • È un esperienza nuova ma difficile cioè forse qualcuno riesce , ma è rischioso

  • Interessante, onesto, bravo, me piasci

  • Ma dopo un po' di tempo equitalia non ti viene a cercare?

    • le tasse le paghi comunque! se fatturi con la p.iva italiana paghi le tasse in Italia!

  • Thomas Frank 😍

  • Il costo che si vede sul siti dei nomadi credo che si intenda comprensiva di locazione presso hotel, airbnb

  • bel video! ho scritto un ebook a riguardo il digital nomad www.rickymarchetto.com/come-diventare-nomade-digitale-in-30-giorni/

  • Serve una gh5 anche a me 👍🏻👍🏻grazie Marcello

  • Ma hai fatto un vlog in cui comparavi i viaggi da solo e in compagnia, e i due erano in parità. Ora dici di preferire i viaggi in compagnia. Dipende anche dalla meta intendi?!

  • Ma che sito farlocco é nomad list?!?! Per torino suggerisce una spesa media di 3100 euro al mese....

  • Video molto interessante. Nel settore in cui lavoro (digital marketing), capita con una certa frequenza di conoscere persone che vivono all'estero senza una "base" particolarmente fissa. Come dicono in molti ha i suoi pro come i suoi contro; personalmente avendo un bel contesto in ufficio, quando lavoro da remoto dopo una settimana non vedo l'ora di tornare a vivere un ambiente in compagnia di colleghi. Dipende molto dal posto di lavoro, però.

  • Il concetto é lo stesso dei pensionati a cui non basta la pensione e vanno a vivere in un paese piú economico come l'est europa o il sud est asiatico. Non é una cattiva idea fatta da pensionato, ma io non ce la farei.

  • mmm capisco che sia una tua opinione personale (anche se sinceramente l'ho trovata un po' acerba e prevenuta) forse perchè questo stile di vita non si adatta a te e ti senti a disagio, forse ti trovi anche nel posto sbagliato. Secondo me, hai fatto un associazione un po' sbagliata legando il "concetto" al lavorare dove si spende di meno, ormai superato al giorno d'oggi, chi lo fa da anni cerca altri parametri. io sono nomade digitale, lavoro come freelancer, graphic designer e documentarista videomaker ma è la libertà di decidere dove voglio stare e come (e non in ufficio come una volta e questo lo capisci bene se lo vivi per anni) che è il principio fondamentale per cui ho scelto questo stile di vita, non spendere di meno per vivere. Scelgo posti che amo come Tokyo che come ben sai non è per niente economica, chi fa questi lavori non è detto che guadagna poco, anzi, e questo da la libertà di scegliere dove più piace stare. Poi ci sono questi preconcetti che molti nomadi digitali si radunano a Bali o a Chang mai per "moda" (e qui scatta il pregiudizio del paese del terzo mondo dove uno fa la vita da ricco), ma in realtà c'è un discorso di community, sono posti ritrovo dove scambiare idee con persone da tutto il mondo, fare network, questi posti inoltre dispongono di molti coworking all'avanguardia e servizi, perchè sanno che c'è richiesta alta proprio per questa "nicchia".

  • Ho appena visto un video di un tizio che afferma che dall'inizio di ottobre le visualizzazioni dei suoi video e di altri youtubers sono calate del 30%. Allora mi chiedo. E' possibile che prima le visualizzazioni venivano facilitate mostrando i video negli elenchi? E' possibile che il numero di visualizzazioni è fuori da qualsiasi controllo? E' possibile che il numero di visualizzazioni venga conteggiato in eccesso per farsi pagare di più dagli sponsor? E' possibile che ora venga conteggiato per difetto perché devono rientrare di un tot di soldi? Chi controlla quello che fa IT-tvs?

  • "Anche se siamo ancora nel 2018, le cose si costruiscono ancora di persona"... E per fortuna!

  • La Polonia? Secondo me è da considerare

  • Prorità 1234....7 ahahahhahaha

  • Io sono dipendente e lavoro da casa, come assistente online. Tanti siti danno la possibilità, nei contatti, di avere assistenza in chat live. Basta guardare sky, telecom e tantissimi altri. L'operatore è, spesso, dipendente e lavora a casa dal suo pc :)

  • Ciao, ma come fai con l’assicurazione sanitaria?

  • Gran bel Video !!!!!! Bello bello , bravo ! Complimenti , hai dato vita a dei bei pensieri ed hai argomentato bene ! Bravo Marcello

  • ... ho fatto il militare a cuneo..

  • ma tu prendi qualche nootropo o sei cosi di natura?

  • Credo che, se uno dovesse andare a vivere in un paese "povero", non hai analizzato un tassello importante: il sistema sanitario

  • Ti stimo tantissimo perché viaggi da solo e secondo me è il modo migliore per crescere come persona e vivere meglio il viaggio. Sono sicuro che viaggiare in compagnia, che sia per lavoro o mero divertimento, possa essere bello per la compagnia però se riesci ad apprezzare lo stare da solo e riuscire ad arrangiarti ti dà un bagaglio di esperienza notevole! Continua così Marcello

  • Grandissimo video. Ho dato un'occhiata a Nomad list e non mi sembra molto accurato. Un esempio (io sono genovese), possibilità di parlare inglese: - Milano: bad; - Genova: great. Credo si basi tanto (troppo) sui feedback degli utenti che sono molto soggettivi (anche per quanto riguarda i costi un hotel decente per un altro potrebbe essere una bettola ecc)

  • Marcello quando è in giro da solo, dà il meglio di se. BRAVO (...quand'è insieme agli altri youtubers, perde molto)