Breaking Italy LIVE Pre-Pasquale!

Pubblicato il 19 apr 2019
Alle 19:00

Commenti

  • Shy il tuo discorso sui silboli non fa una piega però mi sembra che tu stia dimenticando che i monumenti non sono solo simbolo di valori e di ideologie, ma sono Testimonianza Storica e in quanto Patrimonio Storico vanno trasmessi alle generazioni future perchè crescere circondati da testimonianze ci arricchisce direttamente e indirettamente ed è per questo che esiste l'Istanza Psicologica di cui hai accennato che viene citata in seguito ad eventi traumatici che violentemente hanno causato una mancanza totale o parziale di un monumento. La perdita del Patrimonio Storico è un danno per i cittadini di oggi ma soprattutto per i cittadini di domani e giacchè non si sta parlando della casa della signora maria ma di Notredame la perdita diventa un problema molto più grande. Se per un incendio si incendiasse la cupola di S Maria del fiore a Firenze o la cupola del Pantheon non sarebbero perdite di grandi testimonianze del fare e dell'ingegno umano? Certo Brunelleschi rimarrebbe nei libri di storia però sarebbe una grande perdita per le nuove generazioni non poter più ammirare tale opera e assimilare quell'opera semplicemente guardandola.

  • Dovremmo parlare inglese, e paradossalmente l'unico paese europeo che lo ha come lingua nazionale sta uscendo

  • "... Calenda ti alpaca" "Lo sapete che io ho un al... va beh niente..."

  • Shy Adoro il tuo modo ordinato ed elegante di argomentare fatti e presunzioni; Odio, al contrario, l’interpretazione che porti avanti del “perfetto contemporaneo”. Tu hai 3 Google home? E sticazzi? Gli operatori ascoltano cose private?! Vabe dai si non fa niente amen..... La tua precisione di analisi riguardo gli argomenti ti tradisce quando, sistematicamente o per tua ignoranza, sorvoli come una gazza ladra su tematiche che andrebbero sviscerate davvero. Viva il gioco dell’informazione abbasso i bari.

  • Però Ale, auspicando ad una nuova federazione credi che il problema dei nazionalismi verrà meno? Io non dico subito, però col tempo, date anche altre forze che potrebbero confluire all'interno di questa unione politica, potrebbe svilupparsi un "nazionalismo europeo" che potrebbe essere dannoso quanto quello dei nostri odierni stati. Non credi?

  • 56:00 Tipica conversazione con persona X di Barcellona: Catalano - Sei Italiano? Io - Sì. Catalano - Figo, di dove esattamente? Io - Sardegna Catalano - Che figo! Mi piacerebbe un sacco visitarla. Mi hanno parlato molto bene di Ajaccio. Io - ...

  • Toglietemi una curiosità e svelatevi di quali film si parla a 2:05.

    • Il Marvel Cinematic Universe: Es. Iron man, Thor, Capitan America, ecc...

  • Caro Shy motociclista, quando si è impossibilitati a salutare con la mano sinistra, lo si fa con il piede sporgendolo all’esterno della pedana. Saluti e complimenti come sempre. È sabato e sto aspettando il primo podcast

  • Comunque si il Canada è meraviglioso.

  • Dopo l'Elon Time c'è lo Shy time!

  • Il presidente dell'Unione Europea sarà Zaphod Beeblebrox.

  • Da restauratrice quando si è messo a parlare di Notre dame mi è presa una sincope.... "tanto prima o poi sparirà tutto", ooooook...

    • Ho capito quello che mi avete scritto, lo so bene anch'io che non può durare in eterno. Il nostro è un lavoro che aiuta a mandarlo avanti, senza alterarne la sua natura, il più possibile. A me ha dato fastidio il concetto dell'appartenenza, trovo che l'arte sia un elemento basilare per l'essere umano, godere della bellezza e della storicità. Mi spiace che in molti la vediate solo dal punto di vista materico, comunque grazie per lo scambio di idee.

    • @vallie84 nel senso che prima o poi tutto scomparirà nel lungo periodo

    • @vallie84 inoltre bisogna anche considerare il fatto che prima o poi dell'opera originale (dei suoi materiali) non rimarrà più nulla

    • @vallie84 Infatti ho sottolineato che non è inutile restaurare, ma ho semplicemente risposto ad una domanda: "Su che basi dici che ha ragione?" Sinceramente non ho visto tutto questo cinismo nel discorso di Shy, perché semplicemente si concentrava su altro: sui simboli e che effetti hanno sulle persone, non sul valore del monumento in sé.

    • @Andrea Caleca se per questo anche il mondo prima o poi finirà, e allora perché non mandare tutto all'aria? Restauriamo per far sì che le nuove generazioni possono vedere quello che tutti voi fotografate quando siete in vacanza. Non durerà in eterno, i materiali sono organici, ma non per questo c'è bisogno di tutto questo cinismo intorno ad un incidente di tale portata.

  • Onestamente, io sento un forte legame con le mie quattro terre: mi sento italiano, perché sono stato educato in Italia e ne ho assorbito la cultura e la società; mi sento algherese, perché è lì che sono nato e cresciuto, capisco il catalano, mi piace il folklore locale, la storia della mia città, le sue tradizioni; mi sento triestino, perché Trieste è la città in cui vivo e che ho adottato, è bellissima e ricca di storia e arte, ed è estremamente vivibile; mi sento bielorusso, la nazionalità di mia mamma, adoro la lingua e il cibo, tifo come un forsennato gli atleti bielorussi alle Olimpiadi o i cantanti all'Eurovision, e ho quel brivido segreto ogni singola volta che vedo una betulla (a proposito di simboli identitari). Ma i due terzi della musica che ascolto sono o norvegesi, o olandesi, col resto sparpagliato fra Francia, Stati Uniti, Regno Unito, il resto della Scandinavia e solo pochissima Italia; i miei due autori letterari preferiti sono entrambi britannici; la stragrande maggioranza dei media visivi che consumo sono americani; ogni volta che posso permettermi di mangiare fuori, scelgo di mangiare etnico - cinese, indiano, israeliano, arabo, messicano. La mia cultura personale è di base italiana ma, sia per ragioni famigliari, geografiche ed economiche, sia per i media con cui scelgo di entrare in contatto, non solo l'intera Europa, ma tutto il mondo ha un impatto su chi sono. Come posso dire di essere così diametralmente diverso da qualsiasi altro trentenne europeo - o, più in generale, occidentale - quando le nostre culture sono così strettamente interconnesse e si arricchiscono a vicenda?

    • ho messo un like ma ne avrei messo una decina

    • Mi hai vagamente ricordato i fiumi di Ungaretti, ti voglio bene.

  • Comunque non è stato licenziato LA tizia, è in ospedale col supporto dell'INPS.

  • Ma veramente hai un figlio ? ti seguo da molto non l'ho saputo

  • Ma sicuramente succederà prima o poi, che l'operatore ti traccia parlo di Google Home o Alexa o no? E poi da un anno ora le cose penso che siano cambiate

  • Italiani e francesi sono più uguali di Italiani e sardi.

    • Stavo guardando su Netflix un comico francese. Praticamente la Francia era uguale all'Italia, nelle sue battute. Mentre la comicità "terrona" era quella che per lui è il Marocco.

    • @Alessandro Di uguale non c'è manco il vicino di pianerottolo, di uguale non c'è mai nessuno, di simili ce ne sono parecchi.

    • @Francesco Trifogli si ho conosciuto molti francesi e se per te sono uguali agli italiani, sinceramente non so che italiani tu frequenti...

    • @Alessandro Ma tu conosci molti francesi di persona o ti sei fatto un'idea su facebook?

    • @Francesco Trifogli se uguali proprio

  • persa anche oggi

  • Me la sono persa, ciao Breaking!

  • 😜👍