Al di là dell’amore

Pubblicato il 18 set 2019
Provided to IT-tvs by Universal Music Group
Al di là dell’amore · Brunori Sas
Al di là dell’amore
℗ An Island Records release; ℗ 2019 Universal Music Italia Srl
Released on: 2019-09-19
Associated Performer, Vocals: Brunori Sas
Producer: Dario Brunori
Producer: Taketo Gohara
Author, Composer: Dario Brunori
Composer: Antonio Di Martino
Auto-generated by IT-tvs.

Commenti

  • La Base ???? Alan Parson Project

  • Questa canzone andrebbe cantata 24 ore su 24 agli scafisti.. ai trafficanti , agli schiavisti... bellissima !

  • brunori......sei grande ...sei un poeta.....sei un vero uomo con questa canzone hai espresso la vita reale di adesso con parole meravigliose....ti voglio bene senza conoscerti

  • Vergogna!!

  • E mi accorgo che qui in Italia vige la mafia e lo vedi anche in queste situazioni, scrivi liberamente la tua opinione, viva la Democrazia e cancellano ciò che scrivi.

  • Mi hanno già eliminato i messaggi. Bellissima democrazia!!

  • Cani senza padrone, forse non si rendono conto che accogliamo cani senza padrone e molto lontani dalla nostra cultura, parliamo di una cultura araba, dove non vi è spazio ne per il cristianesimo e ne per altre religioni

  • Vogliamo parlare delle attività commerciali, le nostre italiane chiudono di continuo, tartassati di tasse, piccole medie imprese fallite, quanti imprenditori si sono suicidati, di questo nessuno ne parla. Fai un giro e trovi negozi di pachistani, africani, bar cinesi, anche quelli storici! Negozi su negozi tutti loro...

  • Lo stesso che vive in una casa e non paga affitto da anni, e non lo possono sfrattare perché ha dei figli, e quando lo porteranno via gli daranno subito la casa popolare. Perché ha dei figli. Quante giovani coppie italiane conosco hanno fatto richiesta della casa popolare, ne ho conosciuti che dormivano in macchina... E passano anni...

  • Io non sono una cantante, ma se lo fossi, dedicherei una canzone per le nostre povertà, quelle che viviamo ogni giorno nel nostro paese. È facile guardare le povertà lontane, ma spesso ci si dimentica delle povertà vicine, quelle che ci sono accanto ogni giorno, ma facciamo finta di non vedere, tanto qui in Italia vige la filosofia del proprio orticello, basta che sto bene io, il mio lavoro, la mia casa, la mia famiglia e le mie sicurezze e guai a chi me li tocca. E i nostri anziani con una pensione minima sociale che fanno fatica arrivare a fine mese e si devono inventare un lavoro. Ho visto un anziano pelle e ossa che andava in giro con un carrello con attrezzi da giardiniere, rifiutato in un bar perché non aveva lavorato, chiedeva un bicchiere di latte caldo, rifiutato, veniva da un paese fuori dalla città, non aveva i soldi per tornare a casa col treno, gli ho offerto un bicchiere di latte caldo e un panino, e il biglietto l'ho acquistato io. Premetto non mi ha chiesto soldi! Aveva solo fame e sete. Aveva chiesto un bicchiere di latte. Mi sono ritrovata in un bar un uomo africano, tu offrire me cappuccino e brioche pronti l'ho fatto. Senza nemmeno un grazie o per favore, lo stesso ogni giorno allo stesso bar pretendeva da tutti e assillava gli anziani per aver soldi. Voleva caffè corretto bailes e sigarette. I titolari dei bar capito il personaggio ora lo hanno allontanato.

  • Ma in questa canzone vi è un pensiero palesemente sinistroide! Bellissima per carità da un punto di vista artistico, ma non m'inpietosisce con la sua filosofia, che non reputo corretta, alla pari del messaggio che lancia sempre Papa Francesco. Che fa politica in questo modo! E la Chiesa non deve fare politica, si deve occupare di ben altre crisi, ben più profonde che le appartengono al giorno d'oggi.

  • Questa canzone mi andava bene se parlava di amore universale, verso tutti gli uomini, basta con le guerre, per motivi economici o religiosi, basta con la fame, e il ricco che si ingozza di ogni bene, basta con l'inquinamento, e lo sfruttamento di questa Terra. L'avrei capito di più!

    • Daniela De Lullo e come vanno i tempi? La tua visione mi sa che è un po’ distorta! Studia, poi mi darai ragione. ps di democratico nella tua visione non c'è nulla.

    • Beh da come vanno i tempi non penso proprio di ravvedermi! Visto che sono democratica e di destra. L'Italia non la pensa come te. Amen finita la predica e non aggiungo altro. Mi fermo qui.

    • @Daniela De Lullo male daniela, molto male perchè il suo "messaggio" è presente in molte sue canzoni. per quanto riguarda il pensiero democratico, e il suo abuso in questi ultimi tempi, stendo un velo pietoso. ti do un consiglio, ravvediti!

    • a farla breve l'artista mi va bene, per me lui quando canta mi fa venire i brividi. Ma in questa canzone non condivido il suo messaggio!! Esprimo il mio pensiero democratico!! tutto qui...

    • @Enrico AielloCiao Enrico, io ti do ragione pienamente, se mi dici che problemi hai? Perché io ho scritto più di un commento, dove spiegavo il mio pensiero e davo le mie motivazioni. Ma sono state cancellate. Quindi questi ultimi messaggi che hanno lasciato, letti così, non hanno significato. è come se io ti dicessi una frase, ad esempio: "l'Italia è bella, perché è un paese pieno di cultura, che ha avuto tanti artisti importanti, si mangia bene, la gente è calorosa ospitale, ecc. " e tu leggi: "artisti importanti, si mangia bene, la gente è calorosa, ospitale, ecc." cosa capisci di un messaggio lasciato a metà??? Nulla …. quindi preferisco nemmeno controbattere. Fatti una opinione di me, quella che sia, ma non posso controbattere, se il mio messaggio o pensiero è stato dimezzato, quasi azzerato. Premetto che avevo iniziato col scrivere: "questa canzone ha una melodia fantastica" cioè mi è piaciuta subito sin dall'inizio. Ma quando ho iniziato a razionalizzare il suo messaggio; io non condividevo il suo pensiero. Ma la musica, la melodia, la voce, nulla da ridire … canzone ben strutturata!!

  • E i furti nelle case e nelle nostre attività, ne vogliamo parlare. Ho conosciuto ragazzi rumeni, che mi hanno detto, tanto qui ci prendono il giorno dopo ci rilasciano... Nel nostro Paese non potremmo farli, perché sono cattivissimi e le nostre carceri a confronto quelle Italiane, che sembrano alberghi a 5 stelle, fanno paura!

  • "Facciamo finta di non vedere" dice la canzone, perché non ci affacciamo di sera o nelle periferie o in certi quartieri delle nostre città, e vediamo cosa succede di notte... davanti le stazioni... andiamo e vediamo!!

  • E mentre scrivo questo, proprio oggi pomeriggio nella città in cui vivo qui al nord, ho assistito a una scena terribile, in pieno centro, tra bande rivali di albanesi contro ragazzi arabi, per motivi di spaccio, passavo in bici mi sono ritrovata in mezzo alla rissa, per fortuna ne sono uscita illesa, ma una violenza del genere mai vista, in vita mia...Sono tornata a casa che avevo il cuore in gola.

  • La canzone è bellissima, nulla da dire, ascoltarla mi mette la pelle d'oca! ma non condivido il pensiero sinistroide che vi è dietro, arrivare con barconi o gommoni fatiscenti, mettendo a rischio la propria vita, pagando pure, e conosco tanti ragazzi Marocchini o Tunisini che hanno pagato, non poco, e ora in Italia spacciano non hanno altro da fare, o se son dell'Est rubano e sono nel giro della prostituzione. Anche no! I nostri giovani scappano dall'Italia, accogliamo altri giovani che l'80 % non scappano da una guerra, la maggioranza maschi, che lavoro qui non lo trovano. Accogliamo chi in questo paese viene secondo le regole previste dalla legge e ha voglia d' integrarsi, ma il resto che campano di delinquere anche no... Sono esseri umani certo che lo sono, ma cerchiamo di capire quella linea sottile che separa il troppo buonismo sterile, all'essere troppo fessi, senza guardare realmente in faccia alla realtà. E ripeto potrei portare a testimoniare tanta gente che è arrivata con i barconi pagando fior di soldi. Alimentando dietro una mafia di scafisti che usano il denaro in droga e armi.

  • Adoro!

  • Pezzone MI - CI - DI - A - LE. Grazie, mi hai svoltato il mindset. Giuro.

  • Ascoltando la canzone al contrario si sente un salvinimmerda

  • Velocità 1.25....

  • Torna a fare il ragioniere nella ditta di famiglia

  • Grande! Finalmente canzoni di cuore

  • Ogni tanto qualche pezzo interessante in mezzo a tanta immondizia musicale, complimenti.

  • Meravigliosa. Dà forma e parole ai miei sentimenti di fronte a tanta, odierna, disumanità. Grazie ♥ #restiamoumani #primalepersone

  • Ha un non so che di Fossati...

  • Questi memano come mangiano e infatti memano molto male

  • Grande Brunori

  • Capolavoro....

  • Brunori a tutti noi....

  • Canzone politicamente schierata con gli assassini della Repubblica ( Partito Democratico).

  • Umanità......ancora esisti

  • non trovo le parole per descrivere le sensazioni che mi fa provare!

  • grandissimo testo con spirito musicale estemporaneo

  • Per creare una buona canzone non basta solo il testo, e questo Sas lo sa fare bene, ma la musica che io reputo il fattore predominante in questo brano latita facendone una melodia troppo scontata soprattutto questa batteria è davvero troppo troppo superata.

  • Bello ma mi rimanda un po' troppo con la mente al pezzo di Levante

  • c'e poco da dire...questa traccia e' semplicemente stupenda...

  • Brunori Sas feat. Di Martino

  • Ma quanto sei LOVE?

  • Bello Bello☺

  • Salvini, la senti questa voce?

  • Mi stupisco di questa canzone.... Non c'è la potenza della voce per dire queste parole... Come se fosse un bimbo legge la poesia contro la sua volontà. Poi, questo ritmo di musica degli anni ottanta ( che mi piacciono assai, nonostante gli anni passati...) non possono apprezzare extracomunitari africani! Loro sono più aggiornate di voi, vogliono divertirsi, 💃😋

  • Molto simile a Pacifico

  • Mi sveglio, preparo la colazione e intanto mezzo addormentato cerco musica da ascoltare e mi viene proposta la nuova di Brunori. Avvio. Mi piace da subito ed entro nel loop dell'ascolto infinito.

  • Questa Brunori, mi piace..quì ti sento diverso finalmente da De Gregori e Dalla, bella track, bel testo

  • Bentornato Dario ❤

  • Non tutti gli artisti stanno tacendo di fronte alla barbarie di una certa politica che sta infettando il nostro paese. Levante, Brunori stanno dicendo "non nel mio nome". Grazie.

  • all'inizio Dario ha qualcosa di Ivan Graziani

  • Bellissima ed attuale. Un taglio alle lingue bastarde. Brunori fa centro

  • “Ed io, io che pensavo che fosse tutta una passeggiata, che bastasse suonare canzoni, per dare al mondo una sistemata” Non smettere mai di scrivere canzoni Dario.

  • Fate uscire la base karaoke ❤️

  • Grande Darione

  • Ottimo ottimo.

  • Grandi i Sxrrxwland

  • Ha schkasciasti tuttu n'ata vota! Bravo Dario!

  • Inizio atmosfera anni 80' ... Un timbro che mi riporta a Ivan Graziani e poi arriva graffiante come Fabrizio Moro !!! Si , straordinario !!! Mi piace mi piace mi piace !!! Mi si squarcia qualcosa dentro !!! Grazie Brunori 💖

  • m.it-tvs.com/tv/video-jmifQDfMZ4s.html&feature=share Il pezzo è una favola, gran testo e grande la musica. Questa è la mia cover se vi fa piacere ascoltarla.

  • Sei poesia Dario. Grazie di cuore per questo dono!

  • Per fortuna ci sono artisti come Brunori. Grazie!

  • Genial 💕 te amo, Brunori

  • Temevo prima o poi arrivasse la marchetta da discobar.

    • Pop non è sinonimo di Indie o di bassa qualità musicale, mi dispiace. Ti assicuro che c’è un grande studio musicale qui dietro, poi probabilmente arriverà anche alle grandi radio e ci faranno i remix, ben venga! Almeno non sentiremo sempre le stesse cagate, alziamo l’asticella.

    • Virata dall'indie al pop ammiccante e commerciale. La sentiremo presto nelle hit, forse anche in remix... che ci sia il testo in questo caso conta pochissimo. Tra un paio di mesi saprai ridirmi.

    • ascolta meglio, secondo me non ci hai dato peso.