5 disadvantages of knowing a foreign language - [ITA with subs]

Pubblicato il 27 lug 2019
In questo video un po' diverso dal solito vi parlo di quelli che io considero gli svantaggi del conoscere una o più lingue straniere. Certo, alla fine i vantaggi sono molto più numerosi degli svantaggi, i quali però comunque esistono.
Donate: www.paypal.me/DavideGemello
Potete trovare episodi audio qui:
podcastitaliano.com
Fai una lezione di italiano con me su e ottieni gratuitamente $10 in crediti di italki!
go.italki.com/podcastitaliano
WHO ARE YOU?
Welcome to Podcast Italiano, the podcast for everybody who wants to learn italian naturally by reading and listening to authentic content. This is the podcast's IT-tvs channel, where I upload some of the episodes in video form, plus some videos (vlogs, usually) that only come out as videos. Go to podcastitaliano.com for all of the audio episodes!
SOCIAL MEDIA:
Facebook: facebook.com/podcastitaliano
Instagram: instagram.com/podcast_ita...
VK: vk.com/podcastitaliano

Commenti

  • Questo video e fantastico. Ho riso un sacco mentre ascoltavo il dialogo tra "te e te" sulle parole inglesi...management e simili :) per quanto riguarda gli svantaggi di sapere lingue straniere, mi vengono in mente due cose. Frequentavo l'universita e siccome mi piaceva molto la lingua spagnola, mi sono iscritta ad un corso di Spagnolo. La similitudine delle lingue mi aiutava, ma poco dopo mi toccava di cominciare a studiare il Latino che mi serviva (anzi, era obbligatorio) per dare un esame molto importante alla facolta di Italiano, senza il quale non si potevano continuare gli studi. Ne venne fuori un tale groviglio grammaticale che non volendo dimenticare perfino l'Italiano, sono stata costretta a rinunciare al corso di Spagnolo. L'altra cosa che mi viene in mente e la pronuncia. La mia lingua e unica in quanto abbia tante vocali diverse e di conseguenza ci sono parole che sembrano quasi uguali, ma il loro significato e tutto diverso pronunciandole con le varie vocali. Il prof di Spagnolo era di Chile e sapeva abbastanza bene l'Ungherese, ma delle volte sbagliava le vocali e una volta invece di "szerzetesruha" (il saio, letteralmente "vestito da monaci") ha detto "szőrzetesruha" che come nome composto non esiste, ma puo essere tradotto "vestito peloso" :).

  • Per me non ce' nusun sventagio pero che solamente parlo lo spagnolo y ne capisco un po, l'italiano pero ho un libelo molto basso

  • 😂😂 questo tuo video è molto divertente! AR-KAN-SAW hahaha! Sto imparando molto con i tuoi esempi e con te! Grazie, Davide!

  • Grazie del video! Mi è piaciuto ed ho imparato una parola nuova: astruso.

  • Hai molta ragione, quella del numero 3 passa a me coll'italiano ad esempio quando vedo che i nomi dei caffè sono scritti in italiano e non so se dirlo bene, e quando ne devo chiedere due si li chiedo con la pronuncia spagnola perchè mi fa vergogna ussare il plurale italiano xD

  • Il più grande svantaggio è quando devi tradurre qualcosa che non vuoi dire tra due persone. . BACCIO DALLA COLOMBIA..

  • Parli anche russo? Davvero? È difficilissimo però

  • La stessa cosa accade a me poiché mi sbaglio sempre e ho abbastanza dei dubbi mentre parlo oppure scrivo soprattutto quando parlo in francese 😱. Comunque penso che ci sono più vantaggi di svantaggi .

  • Ciao Davide Io mi sono divertita molto con i tuoi video. Me piacerebbe tantissimo fare qualche lezione con te.

  • A me che sono un allievo d'italiano me ha aiutato troppo ! Complimenti per il tuo lavoro!

  • Since Im Bulgarian, in England they always tell me *heyy Bulgaria, thats great.. so you speak Russian aye* Ma dai..

  • Approcciandomi all'inglese e coltivando una curiosità generale per le lingue a me straniere, ho perso l'atteggiamento sciovinista di chi crede che la propria madrelingua sia la migliore. Questo mi ha portato a riscoprire l'italiano, amarlo e capirlo ancora di più senza però idolatrarlo incondizionatamente.

    • Ho notato anche che molti vantano l'italiano come una lingua facilissima da imparare, e anche questi sono lontanissimi dalla realtà. È bizzarro, perché la difficoltà dipende da fattori molto relativi. Affrontare un alfabeto diverso è già un notevole ostacolo XD

    • Che bel commento! Posso dire assolutamente la stessa cosa. A proposito, non so se hai notato ma un sacco di popoli pensano che la propria lingua sia la più difficile, tra cui molti italiani. Beh, dire che l'italiano sia la lingua più difficile al mondo diventa impossibile quando uno impara un paio di lingue (come può essere il russo, che ho imparato io o cinese, arabo, giapponese, ecc. che non ho imparato ma di cui so qualche informazione generale).

  • Grandissimo Davide! Sono scoppiato a ridere alla scenetta dell'outnumber :D:D:D:D continua così :)

    • Ahahah son sicuro che anche tu ti sei ritrovato in qualcosa :D

  • i crucchi quando ritornano dalle vacanze in Italia si lamentano che gli italiani non parlano l´inglese....questo fatto che si lamentano mi sta letteralmente sull cacchio ! che vai in un paese e pretendi che quelli parlano la lingua che vuoi tu ?

  • 4:22 secondo me la cosa migliore da fare è pronunciarla bene ma seguendo il ritmo nella lingua in cui si sta parlando. Odio sentire italiani che invece di dire "spaghetti" dicono "spagheri", oppure quelli che pronunciano "Ferrari" con le r anglofone.

  • Guardavo i tuoi video tutto il giorno,sei molto bravo,grazie infinite per cosa stai fancendo.

  • Mi ci ritrovo appieno.

  • Due mesi fa imparo italiano e i tuoi Podcast mi hanno aiutato molto. Grazie mile.

  • New subsciber here! 😊 About the disadvantages, number 5 is number 1 for me 😂 And I would add number 6: people ask you all the time to translate something, as if it's the easiest thing to do. About the words from other languages, I personally pronounce them with my nativ language accent, even the italian ones 😁 To me it sounds more natural, like it 'fits in' rather then having a word stand out in the middle of a sentence. But I don't mind if other do differently, that's the beauty of languages 😊

  • Faccio l'insegnante di inglese, studio l'italiano è parlo un po di tedesco e a volte succede che non mi viene in mente la giusta parola in russo perche ho tutte queste lingue tra cui scegliere) ma non mi sto lamentando, è quasi divertente))) ma il svantaggio definitivo è che ho tre mappature (?) della tastiera è le sbaglio sempre...

  • Quando si parla in italiano sarebbe comunque meglio italianizzare un po' la pronuncia inglese, non dico di pronunciare alla lettera world, ma pronunciare magari vocali o consonanti italiane, non si deve neppure tradurre il plurale di un nome inglese, tipo Films, in italiano non si può dire..

  • Mi piaciuto tantissimo questo argomento. Complimenti! Una volta stavo a parlare con un amico parlante di spagnolo, ho imparato spagnolo prima d’italiano, ma ad un dato momento il mio amico mi ha detto: - “cosa sta parlando?”, ho iniziato a parlare l’italiano senza accorgermene. Hahahah.. io sono stato felice per un lato, ma per l’altro Sto perdendo lo spagnolo e so che se eseguo la manutenzione ora, ciò ostacolerà il mio apprendimento dell'italiano, che è la mia priorità. Grazie Davide!

    • In italiano non usiamo "parlante", era meglio dire "un amico che parla spagnolo". In realtà non è scorretto dire "parlante", però non si usa e suona strano.

  • Per quanto riguarda il numero 3, qui dove vivo negli Stati Uniti, c'è un ristorante italiano chiamato Tagliata. Gli americano lo pronunciano 'tag-li-a-ta", quello che suona bruttisimo, ma se lo pronuncio bene non mi capisicono.

  • Davide, this was an amazing video! I was crying laughing at the problem with prepositions! I loved those clips of you arguing with your "other self." Your videos are great...keep making them. They are so instructive! Many, many thanks!

    • Podcast Italiano non c’è dubbio 😂

    • The other self has to make a comeback!!! 😂

  • Switching from one language to the other. I speak English and Italian but my husband only speaks English and needs me to translate for him. It hurts my brain after a while! 😂

  • Grazie a voi por tutto questo que fai per noi, per tutti noi que vogliamo imparare altra lingua diversa. esistono tante sitazioni tra la lingua spagnolo e il italiano que po essere divertente. Tutte due sono lingua che sembra vicina, ma, tante volta lontana. Tante parole hanno un suono simile, pero veramente diversi. Scusi per il mio italiano, sono abbastanza arrugginito.

  • In italiano le preposizioni combinate tipo: "glielo, gliel'ho, gliela, glieli, gliele" mi hanno veramente rotto le scatole 😡😠

  • Per fortuna in Olanda non ci sono film doppiati, sono sempre nella lingua originale e sottotitolati. Solo i film per bambini possono essere doppiati, visto che loro non sanno ancora leggere i sottotitoli. Il problema del doppiaggio è che il testo parlato non corrisponde mai al movimento delle labbra, che non mi piace vedere, fa distrazione. Il problema dei sottotitoli è che quello che è scritto deve seguire quello che è detto. Quindi i testi sono spesso troncati, già a causa della traduzione ma anche per essere tenuti nello spazio del tempo necessario per il parlato. Però quando capisci la lingua del film, può essere divertente. Ho visto un film in francese sottotitolato in olandese in cinema, ma ho potuto capire le espressioni del francese che non erano tradotte, perché spesso non è nemmeno possibile. Vantaggi e svantaggi fanno semplicemente parte della vita.

  • Ciao Davide. Sto lasciando il mio primo commento, rimpiendo la tua richiesta :-) Grazie per tutto, questo è un eccelente video, como tutti gli altri. :-)

  • "Vi sentite parte di una "community"..." niente, è più forte di te ahahah

  • Good work

  • Direi che in Inghilterra (forse come altrove posto) c'è un fenomeno in cui si potrebbe ad esempio, avere la voglia di dire una parola che ha un radice straniero... ma se si scelge pronunciarla nel modo corretto la gente si prenderà in giro oppure pensa che si sta uno snob diciamo haha... magari questo si capita dappertutto!

  • Bello questo sguardo al rovescio della medaglia. Trovo frustrante quando parlando la mia lingua mi viene un'espressione non italiana che calza meglio. Avviene anche il contrario in realtà, cioè quando un'altra lingua in un determinato contesto non ha un'espressione efficace quanto in italiano. Cinema. "Eternal sunshine of the spotless mind" - "Se mi lasci ti cancello". Credo sia sufficiente. Non mi ritrovo nell'influenza negativa di un'altra lingua sulla mia, pur avendo passato anni all'estero. Piuttosto nel garbuglio tra altre lingue, esempio tra inglese e tedesco.

  • hahaha in latinoamerica la traduzione di ''hold the door'' era ''mantenla cerrada'' ma il nome era il stesso (odor) era troppo ridículo, non abbia senso e qui diciamo ''los equis mens'' a the x-mens. grazie per il contenuto!

  • Conosco benissimo il problema con il doppiaggio, io vivo in Germania (solo da 12 anni quindi so che si può in un altro modo) e non guardo mai film inglesi/americani al cinema o alla tivù perché è insopportabile - e non intendo tanto le traduzioni, ma le voci che non sono voci di dati attorri, e quando uno sa come parla un attore, un doppiaggio sembra sempre qualcosa di artificiale.. Per fortuna c‘è Netflix 😆 E le preposizioni sì.. una sfida in ogni lingua 🤣

  • E anche con questo caso di Hodor, in russo hanno trovato la soluzione molto interessante 😂😂 «ход затрвори, ход затвор, ходор»😅 Ma anche quando discutiamo le serie “Stranger Things” con i miei amici, non capisco di che cosa parlano, prke El (corto per Eleven) in russo è Дина (corto di Одиннадцать)🤦🏼‍♀️

    • Interessante! Non sapevo né di Hodor, né di Stranger Things :)

  • Si, non vado al cinema neanch’io 😂 mai🤦🏼‍♀️

  • I doppiatori in germania sono bravissimi. Però guardare un film straniero in italiano fa venire i nervi.😅

    • Stanley Kubrick riteneva il doppiaggio italiano il migliore del mondo e si fermava negli studi di registrazione italiani per seguire gli attori mentre doppiavano. In Italia certi doppiatori sono così bravi che a volte per noi italiani è fastidioso guardare un film in originale perché scopriamo che alcuni attori sono meno bravi di quello che pensavamo. Un esempio è Kevin Costner che in italiano migliora: it-tvs.com/tv/video-TRe0j6rg8UE.html

  • Adoro Davide, il suo video e il suo senso dell'umorismo! Grazie mille per tuo ottimo lavoro per noi!

  • Ciao Davide, mi ha piaciuto questo video di piu! I could see myself in some of the situations you mentioned :) a presto!

  • In Germania le persone pronunciano spesso la Stracciatella (il gusto di gelato) molto differente (come shtra-tsya-tella), e quando io la pronuncia correttamente alla gelateria mi guardano in un modo confuso.

  • carina la battuta di "outnumber" XD

  • E' successo a me quando stavo leggendo ad alta voce Harry Potter ad un'amica Italiana! Usavo la pronuncia originale di 'Hermione', ossia in inglese, ma lei pensava che io dovessi usare quella italiana, datto che stavo leggendo in italiano. Pero dopo un po', mi sono reso contro che era molto fastidioso per me dover pensarci ogni volta che leggevo il nome, quindi sono tornato alla pronuncia originale hahahaha. (Con il ragionamento che un nome e' un nome, e' non dovrebbe essere cambiato) :P

    • Però, il nome 'Hermione' non è inglese di origine, neanche Italiano, ma greco: Ερμιόνη/Hermióne, un personaggio nella mitologia greca. La pronunziazione italiana è più vicina a quella greca, mentre l'inglese è basato su quella latina (con l'enfasi sull' 'i' invece dell' 'o'). È naturale che gli italiani preferiscono pronunziare i nomi classici come hanno fatto da sempre: la pronunziazione inglese sarebbe piuttosto strana e pretenziosa. Sì, i nomi non devono essere cambiati, ma è anche vero che altri nomi - la maggior parte, invece - nelle traduzioni di Harry Potter vengono cambiati.

    • Haha, però anche in italiano esiste il nome Ermione (ma senza h), leggi questa poesia: www.libriantichionline.com/divagazioni/gabriele_annunzio_pioggia_pineto_1902

  • Il tuo RAA-UL-PLE-J (role play) mi è piacuto molto! Hai trovato ancora un altro tema interessante! Grazie!

  • Аааа Давидэ, абсолютно согласна с каждым из пунктов! (Угарнула над сценками😁)

  • Da Italiano mi ritrovo in tutti i punti. Tranne in quello del cinema, premetto che non guardo serie TV, ma i film tendenzialmente preferisco guardarli doppiati perché quando guardo un film voglio immergermi totalmente in esso e rilassarmi, senza dovermi sforzare di capire e senza perdermi neanche una parola. Tendenzialmente i film inoltre sono doppiati molto bene. Trovo invece il problema simile al tuo per i film quando si tratta di letteratura.

    • Capisco. Per me è il contrario, mi rilasso meno quando guardo i film doppiati perché 1) inizio a fare riflessioni meta-linguistiche sull'adattamento e sulla traduzione e non mi concentro sul film, quindi, al contrario di te, mi immergo di meno nella trama 2) non sopporto molto l'intonazione del doppiaggio, che ritengo artificiosa (anche se mi rendo conto che non si può fare altrimenti, data la nostra situazione linguistica in cui non esiste uno standard realmente parlato da qualche parte), né tanto meno il doppiaggese. Però sì, sicuramente i doppiatori italiani sono grandi professionisti, forse tra i migliori al mondo

  • Davide, this video is so funny, holy shit lol

    • Joe Smith I completely agree with YOU!

    • Leo, I totally agree! Davide really hits on the things that make learning another language so frustrating but fun. I still keep laughing at his arguments with his other self.

  • Hola David, me gusta mucho que tienes ideas extrañas, diferentes y hasta contrarias a las que la mayoría tendría. Muy divertido el diálogo contigo mismo. Abbraccio forte

    • Mi fa piacere che siano piaciute le scenette, benché non mi ritenga un grande attore :D

  • Trade off E? Compromesso, compromesso 😁😁

  • Cara como eu digo, eu entendo a maior parte mas não saberia conversar mas eu entendo

    • Ciao Otto! è comunque buono che tu capisca. Se vuoi iniziare a parlare ho fatto un video proprio su questo argomento, si chiama "Capisco bene ma parlo male" :) Dagli un'occhiata

  • Ciao! Mi è piaciuto molto questo video! E sono d'accordo con te...io sono brasiliana, e parlo l'italiano e l'inglese. Non capisco perché nel cinema italiano non c'è film con la lingua originale...qui in Brasile abbiamo tutte e due opzioni. 😉 (preferisco con la lingua originale e i sottotitoli).

    • In Italia sulla TV satellitare si può scegliere tra originale e doppiaggio. Idem per Netflix e simili e per DVD e blue-ray. Inoltre almeno nelle grandi città ci sono dei cinema che proiettano il film in lingua originale. Poi serve anche la volontà degli italiani di fare uno sforzo in più!

    • Su Netflix ci sono, sulla tv forse qualche volta (ma non ne sono sicuro perché non guardo mai la tv), ma trovare dei cinema che diano i film in inglese è difficile

  • Nel film, "Cinema Paradiso," c'è una scena che inclusa un rimorchio di film per, "Gone with the Wind." La pronuncia per il cognome per il famoso attore americano, Clark Gable, era molto divertente per me, visto che sono americano, ma a causa della mia conoscenza delle regole per la pronuncia corretta in italiano. Magari se il suo cognome per il film fosse scritto "Ghebil", la pronuncia sarebbe stato perfetta!

  • Questo video è stato molto divertente e relatable! Sto imparando italiano nella scuola e mia madre viene spesso nella mia stanza e poi mi chiede di tradurre qualche canzone vecchia per lei al volo. Per fortuna posso sempre dire ''они поют про любовь" (cantano dell'/sull' [??] amore), e di solito ho ragione :b Non posso neanche smettere a parlare in una miscela di almeno 3 lingue, sopratutta con l'inglese. Parole come ''awkward'', ''cringe'', ''relatable'' non esistono in tutte le altre lingue... è difficile v_v

    • Cringe e relatable le uso pure io. Non esistono equivalenti che evochino la stessa immagina in maniera così rapida e sintetica

  • Per me una cosa brutta è quando c'è 2 parole che intende la stessa cosa- perciò e dunque, anzi e piuttosto. Anche per noi anglofono maschile e femminile.

  • Che ridere questo video con le due personaggi di Davide ! Quando hai pronunciato 'world' come un italiano, secondo me il suono è come accento scozzese con il suono della r. Ben fatto, adesso vi manderò qualche bottiglie di whiskey!

  • Fenomeno!

  • Sono d'accordo con te, le preposizioni portano a volte alla confusione - in mio caso, tra il loro uso in francese e in italiano, anche se la similitudine tra queste lingue rende l'apprendimento spesso più semplice. Devo assolutamente ringraziarti per tutto il materiale que hai creato e spero che creerai molti altri podcast e video. Sono interessantissimi. Penso che siano davvero i migliori di tutti. Nelle ultime settimane ne ho ascoltato un sacco (alcuni più di una volta) e mi piace molto la varietà di stili e di argomenti che offri... anche i video un po' più umoristici come questo ;-) La tua voce è sempre chiara e molto facile da ascoltare. Sei essenziale nel mio apprendimento della lingua italiana. Grazie mille!!

    • Grazie, mi fa molto piacere! Se conosci qualcuno che impara l'italiano mi faresti un grande favore se gli parlassi di PI :D

  • aggiungo una postilla, sembra che in questa epoca l'importante sia viaggiare, credimi l'importante è stare fermi già troppi si muovono inutilmente. inquinantemente. saluti

  • chi sa e parla il dialetto o 2 dialetti oltre l'italiano, sa già troppo. le lingue sono un optional... più sai e più sbagli. sapere 2 o 3 lingue porta a sbagliare anche nella tua lingua. alla lunga ti cambia l'identità, ti globalizza... non sai più se sei italiano o straniero. per necessità e/o per lavoro può andar bene però alla fine snerva e ti chiedi, ma perché non parlano italiano gli stranieri quando vengono in italia e noi dobbiamo sentirci inferiori... mentre se andiamo all'estero dobbiamo sapere quasi per forza, la lingua del posto, altrimenti sei out. bel video e ricorda che l'italiano merita qualcosa di più... molto di più, non svalutatelo.

    • Una citazione "colta" a supporto del proprio elogio, anzi auspicio all'ignoranza. Mi sembra perfetto 👍🏻

    • @luKiluk i greci dicevano: mai niente di troppo...

    • Potremmo non andare a scuola del tutto, così non sbaglieremmo mai non solo nelle lingue ma in ogni campo. Or not.

  • Прикольно, особенно понравились сцены с примерами) Для меня самый большой минус, когда ты знаешь много языков - это то, что ты не можешь больше нормально общаться с обычными людьми. шучу, конечно)))