Violetta Rocks

Violetta Rocks Violetta Rocks

  • 405
  • 37 833 323
Ciao sono Violetta Rocks. Ogni giovedì e occasionalmente anche il sabato, pubblico video sul mondo del cinema, delle serie tv, degli anime e dei fumetti. Ma non mancano ogni tanto anche buffi haul strampalati con prodotti che mi vengono inviati.
Qui trovi il fumetto che ho scritto - bit.ly/2TPKgEI
Qui trovi il mio secondo canale di cover Disney e Musical - goo.gl/Pg3Zz7
Qui trovi il canale di Screenweek per cui realizzo video sul cinema - goo.gl/F656XW
Qui trovi il mio sito ufficiale dove scrivo di cinema con la rocksquad - www.violetta.rocks
Mail Commerciale - ultra.violetta@libero.it

Video

Commenti

  • Ma perché il Grillo parlante era l'unico personaggio con l'accento napoletano in un paese toscano?😂

  • concordo abbastanza, ma mi sento di dire che invece secondo me il gatto e la volpe hanno funzionato. la scena del pesce cane non mi è per niente piaciuta.

  • Violetta....io il premio di trucco e parucco lo darei a te....in questi video spacchi il culo ai passeri.....e' tropppooooo bellooooo?!?!?

  • 🍎❤️

  • La principale differenza tra favola e fiaba è che la favola è generalmente più breve ed è scritta con l'intento di comunicare una morale finale (tipo la lepre e la tartaruga, la volpe e l'uva, etc), cosa che nella fiaba non sempre avviene. 😊🍎

  • Io so cucinare, ma ho imparato da sola prendendo tante sole!

  • Attacco dei giganti è bellissimo! Vedilo💓

  • 🍎🍎🍎♥️

  • Asa è anche il bimbo tedesco del bambino con il pigiama a Righi

  • Concordo con te su tutto!! Però forse io avrei accentuato nel film il tema della crescita (che anche tu hai detto) di Pinocchio anche nel rapporto con chi gli vuole bene. A questo proposito se può interessarti potresti guardare la spiegazione di Pinocchio da parte di Franco Nembrini ( è a puntate e molto lungo, però anche solo un pezzo può essere bello e interessante) 👋👋👋❤️❤️❤️🍎

  • Il film non l'ho ancora visto perché ho paura di esserne deluso. Ma il libro (la versione originale, intendo) è davvero molto bello. In realtà, il senso del finale, almeno nel romanzo, non è tanto l'emancipazione per dovere o per ambizione, bensì alla fine si assume la responsabilità di Geppetto (lo dice esplicitamente, che si prenderà cura di lui). E si assume questa responsabilità, senza che ci siano promesse ("se fai il bravo diventi bambino") o minacce ("se disobbedisci fai una brutta fine"): promesse e minacce ci sono per tutto il libro, ma alla fine non ci sono più, quindi è una scelta pienamente consapevole di Pinocchio. E solo allora che diventa bambino. Quindi, in un certo senso, la sua crescita non consiste tanto nel diventare obbidiente, quanto nel provare amore adulto verso qualcuno (cioè, un amore che comporta l'assunzione di responsabilità) - ovviamente sto parlando di "amore" nel senso ampio del termine, non amore di coppia (sarebbe un po' osceno un amore di questo tipo tra Pinocchio e Geppetto :) ) Questo almeno è come l'ho interpretato io. Mi sembra che invece il film non prenda questa direzione, da come l'hai raccontato. Comunque, come sempre, ottimo video!

  • Io trovo molto interessante questa versione di Garrone. MI ha fatto tornare in mente le fiabe dei fratelli Grimm che mi leggeva mia madre alla sera. Fiabe molto cupe, crude ma ciascuna con una personale interpretazione. Le adoravo! E ora da adulta ho apprezzato tantissimo questo Pinocchio dalle tinte cupe, proprio come le fiabe dei fratelli Grimm. Diretto nel messaggio a chiunque sia rivolto e qualsiasi esso sia! L'interpretazione degli attori, a parte il grillo parlante, le ho trovate tutte degne di nota. Personalmente non conosco le differenze tecniche tra la recitazione teatrale e non, ma comunque sia Pappaleo e Ceccherini mi hanno convinta eccome. Il gatto e la volpe li vedo come scaltri e ingenui personaggi e a parer mio la recitazione quasi naif di Pappaleo e Ceccherini ne rispecchia l'animo. Fantastico il ragazzo che interpreta Pinocchio e ovviamente Gigi Proietti. Io sono uscita dalla sala completa e allo stesso tempo con tante domande, e secondo me le fiabe devono fare questo che sia un bambino o un adulto ad ascoltarle.

  • Nino Manfredi,Ciccio Ingrassia,Franco Franchi ,Andrea Balestri,Vittorio De Sica,Gina Lollobrigida la meravigliosa colonna sonora per me il pinocchio di Comencini è inarrivabile

    • Stavo cercando un commento a proposito! Concordo, quella versione è stupenda, ci sono molto affezionata

  • Bellissimo video come sempre Violetta, forse gli darò un chance! 💖 Ho notato comunque che più volte hai detto di aver studiato recitazione, posso chiederti dove hai studiato? 🍎

  • Sinceramente da un punto di vista "tecnico" l'ho trovato semplicemente anacronistico. Cioè per tutto il film mi sono chiesta: perchè mai hanno usato così tanto trucco? Insomma alcune maschere per me erano veramente brutte, a parte io Grillo come dici tu, ma anche il tonno: inguardabile! E oggi giorno ci sono tantissime tecniche per rendere personaggi fiabeschi al meglio, perchè non usarle? Bah.

  • 🍎

  • IL SEME

  • Generalmente l'ho trovato interessante, è sicuramente è un film molto buono da un punto di vista tecnico ed estetico, personalmente ho apprezzato molto anche Papaleo e Ceccherini. Il problema è che secondo me il film scorre veramente male e finisce con l'essere una serie di vicende che sembrano quasi sconclusionate. Concordo poi sul fatto che avrebbero potuto sviluppare e attualizzare sicuramente di più il percorso morale di Pinocchio.

  • L'olio di argan è fantastico per i capelli

  • La fedeltà all'opera originale di Collodi non sta solo nella fedeltà alla teama, ma anche nel fatto che quello che viene raccontato e come viene raccontato "cozzino" (caratteristica di molti altri racocnti per l'infanzia, es. Sirenetta). Collodi inizialmente aveva fatto finire Pinocchio con lui impiccato all'albero, giusto per intenderci, ma era comunque una storia per bambini e scritta in maniera semplice. Che piaccia o meno la scelta di Garrone di riproporre questo stile non è "un errore" ma, appunto, una scelta. Per quanto riguarda il messaggio finale sono d'accordo con te, secondo me nel film sono mancati alcuni passaggi che nel libro rendevano meglio l'evoluzione di coscienza di Pinocchio, come quando lui piange davanti alla tomba della fatina che "muore di dispiacere" a causa del suo comportamento da bambino disobbediente.

  • Io non sono una psichiatra infantile, ma secondo me hai bambini dovrebbero insegnare ad avrontare la paura, ad avere a che fare / vedere il rischio di morte,( e di morte violenta soprattutto). Ovviamente senza calcare la mano

    • Ormai gli tappano gli occhi pure se casca Mufasa giù dalla rupe a ste creature.

  • Non sono completamente d'accordo con te per il discorso di non portare i bambini in sala, oggigiorno abbiamo disabituato al avere a che fare con situazioni spaventose o pericolose.

  • Io durante la mia vita ho "vissuto" Pinocchio più di una volta. Fecci una recita che seguiva l'originale, guardai lo scenegiato Rai, ho oviamente visto il classico Disney,in prima superiore lessi il libro integralmente, e ti posso dire che il film mi è piaciuto, non ha apportato nessuna nuova chiave di lettura, nessuna nuova morale, ma è stata veramente una degna trasposizione del opera originale.

  • Forse non si ha mai letto la storia scritta da Collodi. Se non lo si ha fatto, è difficile capire quali siano state le scelte di chi ha lavorato al film, e quelle dell'autore. Inoltre bisogna sempre contestualizzare, sia nella linea del tempo che dello spazio: Firenze, 1881, 20 anni dopo l'unità d'Italia.

  • Secondo me non bisogna sempre snaturare l'opera originale per renderlo moderno. Si potrebbe apprezzare come trasposizione dell'opera originale, senza avere sempre l'edulcorazione data dalla DIsney nei recenti anni. Se un bambino di oggi guardasse Bambi o Biancaneve si spaventerebbe non poco visto come è abituato oggi ma non per questo non sono prodotti adatti per bambini. La paura ed il grottesco hanno sempre fatto parte della favola e della fiaba italiana. Toglierlo completamente cambierebbe l'opera nella solita americanata moderna. Per quanto riguarda la recitazione non mi esprimo perchè non penso di averne le competenze ma a me personalmente non ha annoiato e non ha infastidito. Comunque grazie del tuo parere che mi permette di avere una visione d'insieme del film più completa.

  • 🏆

  • Concordo pienamente con tutto quello che hai detto: bello visivamente ma secondo me non del tutto adatto ai bambini (certe maschere hanno fatto paura a me, che sono grande..). Ma soprattutto il messaggio dell’ ubbidire per me è terribilmente anacronistico. Altra cosa che ho notato e che mi ha fatto storcere il naso è la pressoché totale mancanza di personaggi femminili. Ok che non ci sono nel libro, ma quando Pinocchio va a scuola i compagni sono tutti maschi ed idem per il paese dei balocchi. Vabbè, può essere storicamente corretto, ma se il film è per bambini lo trovo assolutamente fuori luogo e diseducativo.

    • Sarebbe stata una forzatura inutile, non deve essere il film ad educare i bambini al rispetto della donna, è anche giusto mantenere una certa fedeltà storica(se questo è quello che vuole l'autore), mi sono un po' rotto di vedere ficcati a caso personaggi femminili o di colore perchè ci devono stare, e non vederli veramente integrati.

  • 22:42 sono morta dentro in quella scena

  • Viole potresti fare la recensione di 18 regali?❤️

  • 🍎 🍎

  • 🍎 🍎 🍎

  • Bellissimo video come sempre!🏆

  • Niente di che, ma è sempre bello vedere una reinterpretazione di Pinocchio!! Se posso chiedere, sei stata a vedere le tre scene del film Mulan mostrate da Niki Caro? Lo attendi? La Svet l' ha intervistata!!

  • Aspettavo questo video come nel deserto si aspetta la pioggia, perchè generalmente le tue recensioni danno le parole ai miei pensieri, mi trovo sempre d'accordo con te ed è come se tu riuscissi a dire con le parole ciò che io provo ma non riesco ad esprimere. stavolta mi trovo d'accordo con te solo in parte. anche a me il grillo è parso osceno, proprio brutto, manco dai peggiori cinepanettoni me lo sarei aspettato così, la definizione perfetta di CRINGE, ma il fatto che abbia un ruolo marginale (a dir poco) è dato dalla quasi assoluta fedeltà al libro di Collodi. brutto pure il giudice scimmia, in quella scena io e il mio fidanzato abbiamo soffocato le risate perchè ci ricordava il giudice Santi Licheri nei suoi peggiori momenti. Mi trovo d'accordo sulla teatralità della recitazione, che mi è piaciuta molto, e sull'uso del make up, insieme agli effetti speciali che hanno reso perfettamente l'idea del legno su Pinocchio. Adorabile anche la fotografia e le ambientazioni per me. Mi trovo invece in disaccordo sul gatto e la volpe, che a me sono piaciuti molto. Benigni poi è stato straordinariamente convincente nel ruolo di Geppetto, laddove in quello di pinocchio nei primi anni 2000 era tremendo a mio giudizio, l'Omino di burro è stato un altro personaggio reso molto bene secondo me. Anche io avevo fatto la stessa riflessione sul pubblico target di questo film, che non si capisce quale sia. dalle interviste Garrone ha più volte ripetuto come sia un film destinato a tutti, grandi e piccoli, e secondo me è questo il maggiore problema; se vuoi rivolgerti a tutti, non puoi farlo in maniera efficace, e infatti non soddisfa a pieno nessun tipo di pubblico proprio per questa voglia di accontentare tutti. Infine la "redenzione" di Pinocchio, il suo sviluppo, io l'ho avvertito, ma allo stesso tempo il finale mi ha lasciato un po' con una sensazione di incompiuto.

  • Ciao Violetta, sono completamente d’accordo con la tua recensione. Purtroppo sono rimasta eccessivamente delusa, ma pensavo che fossi praticamente l’unica a pensarlo. Essendo cresciuta con la versione neorealista di Comencini, non ho potuto far altro che notare quanto Garrone se ne sia eccessivamente ispirato senza però andare ad approfondirne i pochi punti nuovi. Non mi ha fatto divertire, non mi ha fatto commuovere e fino a pochi minuti prima di vedere il tuo video lo attribuivo al fatto che non fossi né una bambina né un’adulta (ho 21 anni). Non lo so, credo manchi di consistenza. E non posso biasimarti quando dici che manca una morale convincente, perché è effettivamente così. Una cosa che invece mi ha incuriosito (forse l’unica) è stato l’approfondimento della figura di Lumaca (ex Lumachina), secondo me sempre un po’ troppo trascurata nelle versioni precedenti (Disney, Comencini, Benigni 2002). Ti ringrazio per avermi fatto riflettere un po’ di più sulle ragioni per cui sono uscita dalla sala decisamente delusa. Un abbraccio.

  • Ciao :) ero molto scettica se andare a vederlo, ma devo dire che non sono stata delusa. Concordo con la tua analisi per quanto riguarda gli effetti visivi, ero preoccupata per il personaggio di Pinocchio in particolare; il Grillo Parlante mi ha inquietato molto e anche io trovo che venga rappresentato estremamente giudicante piuttosto che essere una coscienza che fa porre domande al personaggio riguardo alle sue scelte; mi è dispiaciuto che a Mangiafuoco/Proietti sia stato dedicato poco tempo; riguardo a Ceccherini, io sono rimasta sorpresa perché l'ho sempre considerato un po' stereotipico nella recitazione e mi sembrava che il ruolo fosse azzeccato per lui, forse però nel complesso i personaggi del Gatto e delle Volpe potevano essere più curati. Mi ha colpito la marcata presenza di accenti molto diversi tra loro e all'inizio mi ha lasciata un po' interdetta ...sarà che sono toscana e faccio particolarmente caso a come parlano le persone. La fotografia mi ha colpito molto e credo sia un punto forte del film. Confrontarsi con i classici è sempre complesso. A tal proposito, a prescindere dal film, mi dispiace che a livello mondiale si vada sempre più spesso ad attingere a libri e fare remake piuttosto che dedicarsi a idee originali, secondo te perché? un bacione

  • Violetta secondo me non sei stata molto "neutrale" con questa critica per l'ammirazione che hai nei confronti del regista, di base Garrone ha candidamente detto di voler portare la storia effettivamente come pensata da Collodi (consultando anche le illustrazioni che accompagnavano la pubblicazione delle puntate ai tempi). Non mi trovo d'accordo con la tua idea di modificare il percorso del protagonista perché si trova nella situazione di lavorare per accudire il padre ammalatosi proprio perché lui non ha rispettato le regole fin dall'inizio, é un assumersi le proprie responsabilità ed é proprio l'apice della storia. È una storia che un regista come lui (ricordiamo il racconto dei racconti) ha voluto mostrare nella sua autenticità come patrimonio italiano. Verranno altri a renderlo più attuale...

  • Mi riguarderei i tuoi video dalla cina dal furore un milione di volte..!! 💜💜💜

  • 🍎

  • 🍎

  • io ho apprezzato invece la scimmia perché secondo me è stata la metafora della giustizia. il grillo parlante era davvero fastidioso ma a volte con comportamento divertente. Per il resto sono d'accordo con te 😊

  • Per toglierti l elettricita statica di dosso sta scalza per un po' di minuti.

  • Hai espresso esattamente il mio pensiero, anche io mi aspettavo un accento sullo sviluppo di una coscienza e della capacità di imparare dall'esperienza piuttosto che metterla sul piano strettamente materiale.

  • Potresti recensire storia di un matrimonio ?

  • Questo film ha due grossi problemi: 1. Ceccherini, che ha sceneggiato. Ha dato una visibilità inutile al gatto e la volpe rispetto ad altri. 2. Gli attori con smaccato accento napoletano o meridionale. Scusate, mi dispiace, ma se prendi Benigni e mi metti tanti attori toscani poi non ha senso avere un Grillo con un accento così forte. Lo stesso Pinocchio!!! Non ha semplicemente senso. Puoi fare quello che vuoi, pure ambientarlo in Sicilia se preferisci - ma se prendi Benigni mi stai dando un certo messaggio. Comunque il libro di Pinocchio ha esattamente la stessa ambiguità: non era un libro per bambini, lo è stato imposto a Collodi... quindi ci sono momenti in cui è un po’ cringe.

  • 🍎🍎🍎

  • Interessantissima la tua lettura sulla morale! La condivido pienamente. Ciao e buon lavoro

  • Staresti benone con i capelli a maschio

  • 🍎😊

  • Recensioni sempre molto ragionate, veramente super! 🍎Ti chiedo solo di farmi capire meglio una cosa: in cosa, a voler essere più specifici, secondo te non ha funzionato il grillo parlante? Era sì un filo inquietante, ma temo che, sia l'aspetto sia la voce non si discostino molto dalla persona che è l'attore. È stato interpretato da Davide Marotta, non so se ce l'hai presente (il "bimbo" in Phenomena di Dario Argento). E con questo ovviamente non voglio offendere in alcun modo l'attore ci mancherebbe! Ma solo porre l'attenzione sul fatto che forse non è stata un'esagerazione o una forzatura volute per ricreare un personaggio. Spero di essermi spiegata perché non vorrei che mi fraintendessi. 😊

  • 🍎🍎🍎

  • Per caso hai visto Hammamet? Pensi che ci farai una recensione?

  • 🍎🍎🍎

  • Non c'è soluzione, puoi provare con un po' di cera (quella che si usava un secolo fa per tenere dritti i capelli, alcuni barbieri ancora ce l'hanno) la scaldi con le mani e dovrebbe tenerli buoni.. In realtà però fintanto che non va via la tramontana non si calmeranno mai.. =)

  • 🍎

  • Violetta visto che ci stavo pensando volevo chiederti se continuerai a fare le recensioni di "ultime uscite" diciamo, o comunque farai anche recensioni di film un po' più vecchiotti che comunque meritano. Boh ci stavo pensando l'altro giorno così te lo chiedo. In ogni caso sei sempre bravissima continua cosí 😘

  • Signorina,a parte il fatto che avete dichiarato d'avere fatto un anno di DAMS all'università di Roma 3 e per il quale potete sempre chiedere il riscatto delle spese per motivi pensionistici,per quanto riguarda il rapporto lavoro-benessere e le vostre esperienze personali fate attenzione che la telecamera vi si può scassare da come vi s'è allungato il naso. Comunque sia ritenetevi pure fortunata che a Marta l'è capitata la tragedia delle gambe corte.

    • @Omar Cavagna OK boomer, ma penso che Google lo conosci. Provaci e cerca troll.

    • @gggab001 Io sono un Boomer e non so che cosa sia un Troll. Se me lo vorresti spiegare grazie.

    • @Akkd lwldld Nemmeno io so se si possa ridere o piangere perché le spese non si pagano coi rorrisi. E con quello che si guadagna coi social non ti ci ripaghi nemmeno le spese del commercialista.

    • non so se ridere o piangere 😂😂😭😭

    • Troll

  • Top assoluto. Visivamente è una gioia per gli occhi, il make up dei personaggi è qualcosa di eccezionale, niente cgi invadente come a Hollywood, tranne vabbe che per il pescecane, l'atmosfera fiabesca mezza burtoniana che si sposa con quello che è il racconto originale, un altro esempio che noi italiani SAPPIAMO fare il cinema come tutti gli altri! Pecca solo un po' nell'approfondimento di alcuni personaggi, avrei voluto vedere qualcosina in più su quel lato ma trovo stupido chi continua a paragonarlo a quello di Comencini. Quello era una serie tv, grazie al cazzo che ha sviluppato più cose, questo è un film, il tempo purtroppo è limitato.

  • 🍎

  • 🍎 Violetta, tesoro, lasciatelo dire: I capelli elettrici SPACCANO!! Te lo dico io che alla veneranda età di 24 anni sto ancora imparando a conviverci! Purtroppo non è come si pensa in merito agli studenti universitari o ai laureati. Io sono ancora universitaria e ho conosciuto tanti laureandi e laureati, ma fidati, il livello di ignoranza di tante persone resta alto, pur essendo uscite da ambienti universitari...tra l'altro ho avuto a che fare con studenti che addirittura mi hanno voluto imporre la loro mentalità chiusa, quindi proprio dei Sovrani di Ignoranza. Allora, Garrone io lo apprezzo e lo temo, dato che per "Il Racconto dei Racconti" ho avuto incubi per tre notti!😅 🍎🍎🍎

  • Ancora non ho visto il film, ma non capisco come ti sia piaciuto dopo tutti i lati negativi che hai elencato: confusione sul target di riferimento, il gatto e la volpe sono fastidiosi, la storia non si è adattata bene all'epoca di oggi, ma rimane nell'800... Per me questo è abbastanza per descrivere un film brutto.

  • Signorina non ricordandomi con precisione la trama della favola non vi saprei dire che tipo d'animale fosse quello che s'inghiottì pinocchio e compagnia bella(magari se andiamo a spulciare vediamo anche che Spilberg dovrà dare pure qualcosa di soldi per i diritti d'autore a Collodi per il film dello"Squalo")ma veramente in natura esiste un tipo di squalide corrispondente un poco alla storia. Esso è detto"sqalo balena"ma lui si mangia prevalentemente animaletti e piccoli scartami e non burattini aspiranti ad esseri umani con tutti i diritti annessi(tipo quello della cittadinanza,etc.),anche se coi tempi che correvano già d'allora che altro ti volevi mangià che non esisteva ancora la plastica?

  • Ho trovato il tuo video per caso e... E ti adoro 😍 bisogna dire che in Italia hanno molta creatività, che poi perché sono fissati con i gemelli?!😅 In America, Francia la 5 stagione è stata tagliata del tutto! Comunque Uranus e Neptune... Sono migliori amiche... Per la patatina fritta 🍟🥔😁

  • Per il linguaggio: io credo che sia rivolto agli adulti, che possono adattarsi ad una parlata più "per bambini" nel momento in cui la situazione lo richiede (i personaggi parlano ad un bambino).. soprattutto mi sembra fondamentale l'ingenuità di pinocchio che è come un bambino appena nato, quindi l'ho vissuto con quel distacco necessario da pensare "ok parlano ad un bambino piccolo, conosco questo linguaggio e decido cosa cogliere oltre la superficie". Quindi un adulto può adattarsi al linguaggio per piccoli, ma assolutamente un piccolo non può guardare questo film senza avere paura!🙄 si è vero, molto fedele alla storia originale e anche nell'originale erano inserite critiche e riflessioni sociali molto molto sottili.. secondo me in questo film erano inserite in modo incredibilmente sottile.

  • Io ho letto il romanzo in versione integrale. Partiamo dal presupposto che collodi non l'aveva concepito come lettura per bambini ma come storia a puntate su un settimanale locale. Detto ciò il libro e pieno di scene piuttosto crude, alcune delle quali tagliate da questa pellicola, perciò trovo che il film di quest'anno sia la giusta via di mezzo, forse interpretata non proprio al massimo come giustamente dici tu. Secondo me la versione più attendibile come trasposizione è la primissima, quella da cui viene il famoso jingle di Pinocchio per intenderci...

    • @Polly Pow25 ok, credo allora che sia troppo tempo che non lo vedo. Intendevo quello...

    • Se è quella di commencini non credo. Aveva delle differenze sostanziali con l'originale -pinocchio che diventava bambino o di legno a seconda del comportamento -l'aberrante storyline della fata turchina

    • 🍎

  • Signorina da come parlate si capisce che siete una mammina pancina ed apprensiva tipicamente italiana(alla faccia degli scemi vi dicono che non sareste capaci di crescere dei figli). Che vorrebbe solo un mondo zuccheroso/zucchero-filatoso per i bambini. D'adulti le cose sono ancora peggiori e bisogna incominciare a svezzarsi da qualche parte. Comunque per pararsi le mani in ogni caso sarebbe stato meglio avvisare la fascia d'età a cui si rivolgeva il prodotto in questione così s'evitavano scenate come quella del pianto.

    • @La Regina Di Quori si ma leggi gli altri commenti.... Non ce n'è uno che abbia un senso. 😂 😂 😂

    • Dove l'hai vista la mammina pancina? Stiamo guardando lo stesso video?

  • Violé aspettiamo con ansia la recensione della seconda stagione di sex education :)

  • 🍎 adoro le tue recensioni. sempre precise eobiettive, riescono a cogliere sfumature che magari sonondavanti agli occhi ma che non tutti captano (es. il processio a pinocchio: è evidente vedere l'ossimoro di un innocente accusato ma sorridendo di questo aspetto magari sfugge la "denuncia sottile" che chi è colpevole non viene incriminato) come sempre grazie, complimenti e tutte quelle diavolerie che si dicono sui scocial.... te se ama!!

  • Uuuu anche a me ha ricordato un sacco fantaghirò!!!!!

  • 🍎

  • Questo film l'ho visto, come te trovo che abbia molti punti a favore, ma sinceramente l'ho trovato troppo lento, quasi noioso, non perché non mi piace la storia anzi, sono una di quelle che ha letto la storia di Collodi più e più volte, ma non sono riuscita a percepire il vero significato della storia, poi ho odiato il gatto e la volpe ed il grillo parlante. Non lo rivedrei e ad essere sincera, come è finito il film mi è scappato "mi che palle" è stato spontaneo e non mi sono trattenuta , ed per questo una donna accanto a me ha iniziato ad insultarmi senza badare che aveva i suoi figli accanto (mi insultava perché a lei il film è piaciuto) vabbè esiste proprio gente maleducata. Comunque Violetta recezione perfetta sempre professione e tranquilla quei tuoi capelli non ti stanno tanto male aspetto presto una tua nuova recezione scusa per la ripetizione un bacio e col cuore con tanto amore (Scusa mi è partito il rap senza pensare)

  • Visivamente eccezionale, ma senz'anima.. Il ragazzo che fa pinocchio non trasmette niente.. E Geppetto sparisce per il 90 %100 dal film.. Mi è piaciuta la fata turchina..

  • La favola ha come protagonisti animali ed ha principalmente uno scopo didascalico, infatti in genere è breve e consiste in pochi avvenimenti di struttura similare. La fiaba invece ha come protagonisti anche animali in alcuni casi ma principalmente i protagonisti sono umani o creature magiche con la presenza di mostri o altri componenti dei bestiari. Inoltre la fiaba è composta in genere da un'avventura di qualche tipo, da vicende complicate e di diverso tipo ed è solitamente proprio per questo più lunga

  • Uno dei film più belli di quest'anno.

  • Pinocchio nel 2020. E flop

  • La favola ha protagonisti solo animali ed é una breve storia che serve da prova ad una morale, le classiche favole sono le storielle di Esopo e Fedro (volpe e l'uva, lupo e l'agnello, il cane e il lupo etc) dove gli animali sono più o meno sempre le solite specie ricorrenti, ognuna che simboleggia una caratteristica (volpe=astuzia, agnello=ingenuità, leone=potere etc). La fiaba ha per protagonisti umani che affrontavo vicissitudini piuttosto lunghe e porta genericamente sempre la stessa morale del "buono che vince sul cattivo", per intenderci sono quelle da cui derivano la maggior parte dei classici Disney, con il/la protagonista che di volta in volta incarna una qualche dote in particolare o sottolinea un messaggio attraverso un'esperienza (esempio: Biancaneve=non accettare caramelle dagli sconosciuti). Bella lì violé ti voglio bene

  • La differenza tra fiaba e favola sta solo in Italia. In particolare la fiaba non contempla animali antropomorfi. Signorina a me"The Dogman"fa solo ridere.

  • Personalmente il film mi è piaciuto abbastanza... esteticamente è bellissimo: i costumi e il trucco erano favolosi, soprattutto quello di Pinocchio. Purtroppo l'ho trovato un pochino freddo in alcuni punti; non mi ha trasmesso le stesse emozioni ad esempio del sceneggiato di Comencini della Rai, che per me rimane ancora insuperabile (so che è stato realizzato a puntate e che fare un paragone con il film non è proprio l'ideale, ma si sentiva più anima, soprattutto nella raprresentazione dei personaggi). Inoltre si sente e si vede che sono state tagliate e velocizzate alcune parti della storia: ad esempio la scene di Pinocchio davanti al giudice è stata fini troppo ridotta e anzi da' l'mpressione che per "scappare" da una condanna bisogna mentire spudoratamente... non proprio un bel messaggio da dare al pubblico più giovane (nel racconto la vicenda è molto più lunga ed è narrata ovviamente meglio) Nel complesso il film comunque è ben fatto e devo ammettere che l'interpretazione di Benigni nei panni di Geppetto è molto riuscita (sicuramente non poteva fare peggio della sua versione di Pinocchio). Scusami Violetta per l'interminabile monologo che ho appena scritto!!! 😂😂😅😅 Cmq recensione fantastica come sempre!!!😘😘😘🍎🍎🍎

  • Condivido l' idea sul grillo parlante e sul giudice scimmia. 1 il grillo parlante non può essere Napoletano. Pinocchio é una fiaba Toscana. Perciò, un "bimbo " toscano non può avere la" voce della coscienza" Napoletana. Mente, I personaggi napoletani hanno funzionato benissimo nelle marionette e nei burattini, tipici napoletani. 2 La scimmia 🤦 ed ho detto tutto. Si, ho condiviso tutto Peró non condivido sul gatto e la volpe, io gli ho adorati. Si, il film é identico alla fiaba. Bellissimo.

  • Anche io Violé ha tipo 1 settimana che ho i capelli elettrici e li odio. HAHAHA... comunque ti seguo spesso e mi piace tantissimo il tuo modo di parlare, di far capire le cose tanto da far vedere i tuoi video anche al mio ragazzo Ahahah! Soprattutto quello di Star Wars poiché lui è un fan accanito da anni io da circa 1 annetto perché prima non mi piaceva moltissimo. I tuoi video sono rilassanti, interessanti e la tua cultura ed il tuo lessico rapiscono l'osservatore. Complimenti continua così ti seguo da quando hai aperto il canale praticamente ahahah😊😊 Un bacio!

  • Il Gatto e la Volpe hanno funzionato POCO? Ma sono stati magnifici, la cosa più spettacolare del film. Poi per carità, rispetto i tuoi gusti, ma sono un po' allibito 😅

    • @Deva Padmini Da maestro d'italiano, non posso che amare questo meraviglioso romanzo 🙂

    • Non ho ancora visto questo film (ovviamente lo farò presto). Conosco a memoria quello della Disney e ho visto una volta quello vecchio, ma più che altro faccio riferimento al libro, che ho letto molte volte e ascoltato con l'audiolibro letto da Paolo Poli.

    • @Deva Padmini Trovo che il ruolo di Papaleo sia stato difficilissimo: ha dovuto fare tutto col corpo in quanto, come dite tu e Violetta giustamente, le sue battute sono solo apparenti, essendo una ripetizione di quanto dice la Volpe. Bisogna dire che il Gatto e la Volpe sono stati bene o male sempre ben interpretati: li adoro in "Pinocchio" di Walt Disney, mi piacciono molto in "Pinocchio" di Enzo D'Alò (unico caso dove la Volpe è donna), gradisco molto Ciccio e Franco (benché quest'ultimo non mi sia mai stato simpatico) nel film televisivo "Le Avventure di Pinocchio" e mi hanno convinto pure i Fichi d'India nel film di e con Benigni. Gherini e Papaleo credo però siano la mia versione favorita. Te invece? Quali sono i tuoi preferiti?

    • Poi c'è da dire che nel libro parlano proprio così, con il gatto che ripete ciò che dice la volpe.

  • Signorina buongiorno,avete uno splendido rossetto che s'intona col colore intorno agl'occhi(chi vi ha fatto il Make up doveva essere una persona proprio spiritosa). Se siete stanca d'avere i capelli elettrici correnti e non statici provate a toccare colla pelle nuda per terra(la terra da coltivazione umida e non il cemento secco ch'è isolante anche s'è bagnato)che vi fa da GND e così scaricate a massa. questo di seguito è il Pinocchio di quercia Giapponese della Tatsunoko. Da piccolo m'inquietava abbastanza #Mokku della quercia. Il Pinocchio giapponese che nessuno vi racconta it-tvs.com/tv/video-pzFIr1jjcaY.html . Comunque non se c'avete presente quello ch'è successo con Simba(che fu una trasposizione USA di Kimba di cui avete fatto pure una recensione)ma esso non fu lunico perché ce ne sono stati tanti altri come lui e se c'avete un po di tempo guardateveli per bene i video di questo canale. Una battuta che ho fatto pure ai vostri colleghi IT VS ET cdn.drawception.com/images/panels/2018/4-16/YNkxmtwPba-2.png . Poi questo di seguito è un esperto d'informatica che ha aperto un canale YT dove spiega abbastanza bene come funziona il bios,il Windows,il pacchetto office,come si compilano alcuni moduli,etc. Fa alcune live dove in diretta ha ricevuto pure vari finanziamenti it-tvs.com/tv/video-B0GTo7ptQDI.html (ora lasciamo perdere un poco il fatto che la cara vecchia YT si prendeuna buona fetta per ogni donazione data per via sua),ha venduto pure alcuni abbonamenti al suo caqnale( it-tvs.com/tv/video-SDHNh1EQBHw.html )etc. etc. etc. guardate se vi può essere d'esempio per fare qualcosa di soldi pure per voi che un appartamento di Roma mi sa che costi di più d'una paga di YT,Istagram,Facebook,la piattaforma viola e pubblicità varie messe in sieme. A proposito Marta non è cambiata per niente ho visto la sua recensione di"Piccole donne":odia maschi era odia maschi è rimasta. Mi dispiace ma non posso fare nient'altro per lei è inrecuperabile. Buona giornata.

  • 🍎 analisi molto azzeccata per me! d'accordo con te praticamente su tutto, però sarei curioso di sapere la tua sul Geppetto di benigni e il mangiafuoco di proietti

  • A me il film è piaciuto molto...speravo mi facesse innamorare perdutamente però, e così non è stato purtroppo! 😢 Visivamente è uno spettacolo per gli occhi: fotografia, scenografia, costumi e trucco. Ci sono molti campi larghi che sono bellissimi quadri (i campi, e il paese dei balocchi in particolare). Da amante del Teatro, ho amato le continue citazioni e anche la recitazione. Dissento totalmente con il tuo parere sulla coppia Gatto e Volpe. Secondo me sono tra i personaggi meglio riusciti. Trucco peggiore non va al Grillo per me, ma al Tonno!! Madonna mia, gli incubi!!! Quello che non mi è piaciuto e che non mi ha fatto innamorare del film, credo sia stata la mancanza dell’anima da discolo di Pinocchio. A questo Pinocchio manca la ribellione...quello che gli succede, gli succede perchè “eh, possono capitare cose brutte nella vita” e perchè è un burattino estremamente ingenuo e ancora non sa come funziona il mondo. Pinocchio, almeno all’inizio, dovrebbe fare le cose sbagliate perchè attratto da quanto sembrano più divertenti rispetto a quelle giuste che dovrebbe fare. Non posso vederlo dispiaciuto, consapevole e colpevole quando dà via l’abbecedario per andare allo spettacolo dei burattini! A quel punto della storia, non dovrebbe rendersi conto che sta sbagliando. Si, è questo che non mi è piaciuto e purtroppo ha condizionato non poco il mio parere sul film. Questo film è un susseguirsi di cose brutte che succedono perchè la vita a volte è stronza e si incarognisce sulle brave persone. Peccato. 😓 Ciò non toglie che quando uscirà in Home Video lo comprerò subito e lo rivedrò con piacere! 🍎

  • Il grillo parlante... Non se l'è inventato Disney...

    • Chiedo venia :) in due abbiamo capito lo stesso.

    • Mica ha detto che lo ha inventato la Disney.. Ascoltare bene, sempre.

    • Dettagli di Kaos Yuri Giuliani No infatti, solo che nel film Disney gli è stato dato un ruolo più principale.

  • Io adoro Questo Pinocchio. L' ho trovato semplicemente Stupendo e basta. Un altro film stupendo " La dea della Fortuna" . Mentre, secondo me, un film osceno e da non vedere é" Tolo Tolo"🤢🤮🤮🤮🤮🤮. Ciao, grazie mille e ti Adoro

  • Innanzitutto grazie mille per la recensione! 😊 Ho cercato di capire sotto un occhio diverso e più esperto il film, ma ho alcune domande : 1) sono d'accordissimo con te sul fatto del grillo parlante (orribile davvero), ma il TONNO per te è stato realizzato bene? Io sono scoppiata a ridere ma soprattutto per le sue battute 🙈. 2) la lumaca? Che si prendeva cura della fata, non ho colto molto bene il perché fosse stata creata così. 3) perché la fata prima è bimba e poi donna? 🤔

    • @Ellie Dead figurati 💛

    • Garrone è stato molto fedele al romanzo, la fata era bambina e poi cresce, ed è così che la riporta Garrone, idem per la lumaca. Per il tonno a me è piaciuto molto il dialogo che intrattiene con Pinocchio, ma l'ho trovato orrendamente realizzato x'D

    • @Akkd lwldld in effetti si hai ragione 🤔 grazie per avermi illuminato 😄

    • Per il fatto della fata, io penso che sia semplicemente per far vedere che nel corso del tempo la fata cresce così come tutti i bambini mentre invece Pinocchio, non essendo un bambino vero, rimane sempre lo stesso. Infatti ora che ci ripenso mi sembra che c'è una scena in cui Pinocchio, rivedendo la fata ormai adulta, le chiede sorpreso per quale motivo non sia più una bambina

    • 3) Perché così è nel romanzo... non è stata una decisione di Garrone 🙂

  • 🍎

  • 🍎

  • Ma... E benigni?

  • Mi dispiace molto ma questo film non mi è piaciuto x nulla!!! Noioso, non vedo l'ora che finisse....devo dire che non amo particolarmente questa favola, cmq avevo molte aspettative. Come te ho trovato terribili sia il Grillo che il gatto e la volpe e il giudice, ma a dire il vero tutti i personaggi non mi sono piaciuti. Di tutto questo solo Geppetto/Benigni e Mangiafuoco/Proietti li ho trovati discreti, ma nulla di che....x me flop!!!🍎

  • Il grillo parlante TRASHISSIMO!!! 😂

  • La favola é quella con solo gli animali e la fiaba quella con anche umani

  • 🍎🍎